La stagione Rok 2011 si è chiusa e tutto è già pronto per un nuovo, avvincente, anno di Rok Cup. Tra i tanti punti di forza del monomarca by Vortex vi è un calendario ricco di gare, che consente ai Rokker di poter gareggiare quando vogliono e dove vogliono. Così tra le gare della Rok Cup e quelle in cui la Rok è inserita, fuori campionato, le gare in Italia saranno anche quest’anno ben oltre le 40! Chi possiede un Rok è in grado di scegliere e correre in qualsiasi momento della stagione, sulle piste più belle e divertenti del nostro paese, senza dover percorrere lunghe trasferte. Vediamo quali saranno le novità più corpose per la prossima stagione.

Gironi. Nasce un girone unico nel Nord, le aree del centro diventano Est ed Ovest e la Sicilia prende la denominazione di Sud.

Campionati di area. La denominazione più pratica ed immediata dei gironi è accompagnata (Nord, Est, Ovest e Sud) da una novità sostanziale e stimolante. Questi saranno composti da 8 gare (+ la Rok Cup Italia) ciascuno, con l’obbligo di scarto di due gare.

Rok Cup Italia. Dopo il successo riscosso nel 2011, ancora una volta la gara tricolore varrà anche come prova conclusiva di ogni singolo girone e si disputerà alla fine di tutti i campionai di zona, a settembre. Per non correre in trasparenza (vale a dire senza poter ambire al titolo) la Rok Cup Italia il numero di gare a cui ciascun pilota dovrà partecipare prima della gara finale, è di quattro (4).

Età. Sempre per dare seguito alle giuste osservazioni fatte dai Rokker, sarà rivista in modo sostanzioso e sostanziale l’età che determina la classifica “over”. Attualmente è allo studio la migliore formula per calibrare la suddivisione tra i giovanissimi ed i piloti più esperti.

Rok Talent Award. E’ confermata la seconda edizione del Rok talent Award. Il grande progetto lanciato dalla Vortex che permetterà quest’anno a Ryota Kiyohara (Giappone) e Giuseppe Gaglianò (Italia) di correre la Coppa del Mondo ed il Campionato Europeo, rispettivamente, in KF2 e KF3 con i colori ufficiali Vortex. Gaglianò correrà nel Kosmic Kart Racing Department e Kiyohara nel Tony Kart Racing Team. I due vincitori della dura selezione 2011 dell’RTA si apprestano a riscuotere il loro meritato, e fantastic, premio, gli altri Rokker affilano le armi per contendersi lo scettro 2012. Anche in questa stagione la formula del progetto Rok Talent Award non cambierà. La caccia al miglior giovane talento è aperta a tutto il mondo!


Stop&Go Communcation

La stagione Rok 2011 si è chiusa e tutto è già pronto per un nuovo, avvincente, anno di Rok Cup. […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/02/rokstart22.jpg Rok Cup Italia – Tutte le novità della stagione 2012, con oltre 40 gare in programma