Sull’interessante tracciato Valle dei Liri di Arce, in provincia di Frosinone, si è disputato il terzo round della Rok Cup area Lazio-Campania. Murzilli (Super), Elia (Rok), Agresta (Junior) e Galieti (Mini) sono i vincitori, ma le gare sono state elettrizzanti, in particolare nella Super Rok, Rok e Rok Junior ed tantissimi sono stati i piloti che si sono messi in luce.

Mini Rok – E’ l’unica gara che non regala molte emozioni, con Marco Galieti (100 punti) ancora una spanna sopra tutti ed a punteggio pieno in campionato, inseguito da Sandro Bacchio (70 punti).

Rok – Ad imporsi è stato Andrea Elia (137 punti), già vincitore a Viterbo, autore di pole, vittoria in pre finale e finale. Per il leader di classifica la gara non è stata affatto facile, infatti la finalissima, interrotta per soccorrere la dolorante Nicole Galasso, reduce da un incidente senza conseguenze, è stata durissima. Elia ha dovuto resistere agli assalti di De Padovanis (103 punti), del rientrante Filippo Senesi (46 punti) e della vivacissima Chiara Felici (90 punti). La Lady, dopo aver saltato la gara di Viterbo, si è mostrata estremamente aggressiva e decisa, impegnando il vincitore sino all’ultima curva. La lotta al titolo si sta delinenado, con Elia, De Padovanis e Felici in prima fila per la corsa al titolo, ma non vanno dimenticati piloti come Senesi ed i due giovani Marotta e Bellini. Quest’ultimo è uno dei Rookie Rok più interessanti della stagione. La Over se l’è portata a casa Enrico Barsotti.

Super Rok – Il poleman Caponi (135 punti), vincitore della pre fianle, ha dovuto alzare bandiera bianca a poche tornate dalla fine, quando era in testa, a causa di una panne elettrica. Sotto la bandiera a scacchi è transitato così Emilano Cervoni (108 punti), seguito da Murzilli (108 punti). E’ stato proprio quest’ultimo a salire sul gradino più alto del podio per effetto di una penalizzazione inferta a Cervoni, autore di un’infrazione in fase di allineamento in griglia. Con tanti colpi di scena, la giornata ha portato al primo podio Roberto Panatta (94 punti) ed Augusto Paci (43 punti), terzo e vincitore della Over 35, caparbio a conquistarsi il podio.

Junior Rok – Scatenati gli emergenti della Junior, fedeli alla tradizione che li vuole sempre veloci e combattivi le promesse della Rok non si sono risparmiate e sotto la bandiera a scacchi è arrivato il terzo differente vincitore della stagione. Agresta (132 punti), si è imposto meritatamente, scrollandosi dalla scia i combattivi inseguitori guidati da Poli (83 punti). Lady Arianna Armati (118 punti), pole-woman del weekend, è stata fermata dal bravissimo Carloni (98 punti), capace di una difesa strenua nelle ultime tornate, da Rokker navigato, che gli è valsa un ottimo podio. Il giovanissimo Emanuele Di Gregorio, debuttante nel girone, ha messo in mostra un potenziale che lascia presagire un suo ingresso nei piani alti della classifica nei prossimi appuntamenti. Arianna Armati (punti 118), pur avendo perso la testa della classifica di area, si consola con il primato della classifica riservata alle Lady, a seguirla è Chiara Felici (punti 90)


Stop&Go Communcation

Sull’interessante tracciato Valle dei Liri di Arce, in provincia di Frosinone, si è disputato il terzo round della Rok Cup […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/Rok-Cup-Elia-.jpg Rok Cup Italia – Area Lazio-Campania – Round 3 – Arce report: Colpi di scena e giovani emergenti nel frusinate