Il South Garda Karting di Lonato è pronto ad ospitare l’attesa ROK CUP International Final 2016 dal 19 al 22 ottobre. Evento dai grandi numeri con ben 422 iscritti , da domani spazio alla pista.

Si scaldano i motori per il fine settimana di Lonato, la ROK CUP International Final è ormai alle porte, una 14° esima edizione da record con tanti iscrizioni a livello internazionale. Come già detto in precedenza saranno ben 422 i piloti che daranno vita alla competizioni, divisi nelle cinque categorie: Mini Rok, Junior Rok, Senior Rok, Super Rok e Shifter Rok.
Tante dunque le bagarre che ci apprestiamo a vivere, in particolar modo Sabato 22 ottobre, giorno decisivo per la kermesse con le cinque finalissime di categoria.

Tanti i nomi noti, soprattutto nella Mini Rok con la presenza di alcuni dei protagonisti del Campionato Italiano ACI-CSAI recentemente concluso a Val Vibrata. Tra i presenti, il neo Campione Italiano Gabriele Minì, pronto a giocarsela con i “colleghi” come Pietro Delli Guanti o volti già visti nel Campionato Italiano come, Luca Bosco, Leonardo Caglioni, Cenyu Han, Evann Mallet, Adam Putera, Aidan Quek, Alfio Spina, Ugo Ugochukwu e Jose Gomez. Oltre a loro anche cognomi già noti nel mondo del motorsport come “Fefo” Barrichello, Enzo Trulli, Emmo Fittipaldi, Brando Badoer e Sebastian Montoya, giunti a Lonato per partecipare alla competizione.

Bagarre attesa anche in Junior Rok dove si ripartirà dalla lotta 2015 tra Danny Carenini, Stuart White e Francesco Pagano, ancora presenti nella categoria insieme ad altri pretendenti al titolo, già in luce durante la stagione come Alessandro Giardelli. Tra i drivers internazionale anche il secondo dei “Barrichello”, Eduardo.

Tutti all’attacco di Szymon Szyszko, campione in carica della Senior, pronto a difendere il titolo. Stesso discorso per Riccardo Cinti nella Super, campione in carica di Rok Internazionale e serie italiana.

Programma completato dalla classe più “alta” della competizione, ovvero la Shifter Rok che vedrà la presenza di Campioni come Cristopher Zani e Danilo Albanese ma non solo, attesa infatti la presenza dell’ex pilota di Formula 1, Rubens Barrichello. Il brasiliano tornerà ancora al karting, non solo per i due eredi presenti in Rok Mini e Rok Junior ma anche da protagonista, dopo il Mondiale di Kristianstand.

Parola alla pista a partire da domani con le prime prove libere sul tracciato di Lonato.

Credits: ROK CUP
Simone Corradengo


Stop&Go Communcation

Il South Garda Karting di Lonato è pronto ad ospitare l’attesa ROK CUP International Final 2016 dal 19 al 22 […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/10/1355_1690-1024x605.jpg ROK CUP International Final, preview: Tutto pronto a Lonato per l’edizione 2016