L’impegnativo tracciato La Mola, immerso nel verde dell’Appennino laziale, ospiterà il primo incontro-scontro tra due aree Rok, Est ed Ovest. In questo week-end si corre anche alla Pista Azzurra di Jesolo, per una gara extra-campionato che precede l’appuntamento del girone Nord del prossimo 21 Aprile. I temi salienti del fine settimana saranno molti, in modo particolare nella Mini, nella Junior Rok e nella Rok, assisteremo ad un vivissimo confronto tra i protagonisti di entrambi i gironi. Sotto il profilo organizzativo, è importante ricordare a tutti i Rokker che interverranno sulla pista areatina, che sarà operativo il Rok Track. Proprio il camion Vortex venderà i voucher per la distribuzione delle gomme che saranno distribuite in parco chiuso.

Mini ROK. Nocella o Comanducci? Alex Nocella e Francesco Comanducci sono i mattatori, rispettivamente, dell’Est e dell’Ovest. E’ lecito attendersi da loro un confronto vibrante ed incerto, per la supremazia nel girone, ma anche per mostrare chi è il più in forma del momento. Chi la spunterà? Nocella o Comanducci? La risposta è difficile e non è ristretta a questi due soli nomi, infatti, ci saranno molti Mini Rokker, velocissimi, che vorranno rompere l’egemonia dei due e rilanciarsi in campionato. Tra questi attendiamoci piloti quali Valeriano Mercuri, Lapo Nencetti e Manuel Vici, solo per citare i più vicini nella classifica dell’Ovest. Franco Di Pasquale sarà il più temibile avversario tra quelli che corrono per l’Est.

Junior ROK. Icone ed Albanese riusciranno a tenere a bada la truppa dei Rokker? La Junior Rok offrirà un confronto vario e vivacissimo. Matteo Iacone, leader a punteggio pieno dell’Est, sarà uno dei piloti da battere. Il campione in carica dell’area, se la dovrà vedere, in primis, con Danilo Albanese, leader dell’Est e corroborato da un bel successo ottenuto nel duro girone Nord. Non sono da sottovalutare Juri Passa ed il vincitore della gara di Siena, Alessandro Di Cori. La categoria si è rivelata particolarmente ricca di giovani Rokker dal piede pesante, pertanto, ai nomi di testa, è certo che si aggiungeranno outsider quali Cristian Comanducci, Stefano D’Andrea, Luca Innocenzi, Stefano D’Andrea, Cosimo Papi, Gianluigi Pierucci, Emanuele Taranghelli, Camillo Dantoni, Leonardo Pelosi ed Alessio Baldi

ROK. I giovani Rokker al potere. Francesco Temperini ed Eugenio Gioacchini si troveranno a lottare per la supremazia dell’Est in mezzo ad un nugolo di Rokker agguerritissimi e, come loro, giovani e promettenti. Cristiano Colafrancesco è leader all’Ovest con punteggio pieno, inseguito dal bravo leader dell’area Sud, il siciliano Angelo Cutrupi. Gigi Calafato insegue in terza posizione, ma il laziale è stato particolarmente sfortunato in questo avvio di campionato. Federico Biagioli, Federico Di Gregori e Giacomo Carloni completano il pacchetto di testa della classifica dell’Ovest. E’ importante far notare come tutti i Rokker sopra citati non siano ancora maggiorenni. Questo è un aspetto che rende particolarmente prezioso il vivaio formatosi in questa categoria ed in questo girone. Da non perdere d’occhio neanche la gara nella gara che vedrà in pista gli Elite 30 George Popoff, Francesco Pettinacci e Maurizio Spoleti, solo per citare i più vicini alla testa della classifica. Classifica dell’Elite Super che è guidata da Tino Donadei. Quest’ultimo, secondo le voci di Radio Rok, sarà in pista a Rieti nella categoria Rok!

Super. I giovani Armati contro gli esperti Caponi e Cinti. Lorenzo Caponi, Riccardo Cinti ed Arianna Armati. Sono i tre che si stanno contendendo il primato a suon di staccate, senza concedersi un solo millimetro di asfalto. La Mola è una pista vera, che esalta coraggio ed aggressività, pertanto, avremo delle super gare nella Super Rok! Ai magnifici tre di testa si aggiungeranno piloti del calibro di Daniele Bartoletti, Vittorio Maria Russo, Riccardo Geltrude, Luca Osvaldi e Gianmarco Ercoli. Il confronto vede piloti della “vecchia guardia”, come Caponi e Cinti, opposti ad una pattuglia di giovani e giovanissimi, capitanati dalla lady di ferro Armati. Ancora una volta ci sarà in pista l’inviato speciale del britannico Karting Magazine, il giornalista Carlo Forni. Pronto a raccontare, sulle pagine della rivista più venduta del settore, le prodezze dei Rokker italiani.

ROK Shifter. Lucioli tenta l’attacco a Fortuna. La nuova categoria ci regala sfide e protagonisti nuovi, quali Andrea Fortuna, leader con due vittorie su due. Andrea Lucioli è, potenzialmente, il rivale più temibile per Fortuna, anche se, momentaneamente, non è riuscito a piazzare il colpo vincente. Lucioli a La Mola proverà a rompere l’egemonia del leader, nell’assalto sarà affiancato da Alessandro Granelli e Giovanni Lotrionte. Vedremo se la pista laziale ci regalerà un nuovo vincitore o se sarà, ancora una volta, terreno di conquista per il bravo Fortuna?


Stop&Go Communcation

L’impegnativo tracciato La Mola, immerso nel verde dell’Appennino laziale, ospiterà il primo incontro-scontro tra due aree Rok, Est ed Ovest. […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/04/595_757.jpg ROK Cup – Gironi Est/Ovest: Round a La Mola. Extracampionato a Jesolo