La pista di val Vibrata ha accolto i Rokker con un restyling fatto dal nuovo gestore, il Sig. De Tommaso. Infatti la bella pista di Teramo, un vero tempio per i kartisti italiani, ha una nuova guida, anche se il frizzante sig. Di Gianvito (proprietario dell’impianto) è stato presente per tutta la manifestazione.

I Rokker hanno animato due categorie, la Junior Rok e la Rok. In particolare nella prima si è assistito ad una bagarre accesissima con Matteo Iacone che anche in questa occasione ha confermato di essere il Rokker da battere nella Junior, vincendo pre-finale e finale, non prima di aver siglato la pole.

In finale, però, ci ha pensato Stefano D’Andrea a non far stare tranquillo il leader, insidiandolo sino alla bandiera a scacchi con un pressing incalzante. Bella è stata anche la lotta per l’ultimo posto sul podio tra Leonardo Pelosi e Gianluigi Pierucci. Il duello si è risolto, dopo una vibrante battaglia, a favore di Pelosi. Hanno seguito Cesare Massa e Francesco Guerra. Camillo Dantoni, secondo nella gara d’apertura, è stato costretto al ritiro a cinque tornate dalla fine.

Nella Rok Francesco Temperini ha riportato in parità il conto con Eugenio Gioacchini. Il Rookie Rok 2012 ha vinto pre-finale e finale, precedendo Gioacchini che, si è tolto la soddisfazione di aver siglato la pole con 002 millesimi di vantaggio su Temperini. Anche nella Rok il confronto si preannuncia particolarmente equilibrato.


Stop&Go Communcation

La pista di val Vibrata ha accolto i Rokker con un restyling fatto dal nuovo gestore, il Sig. De Tommaso. […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/03/rokcup_gghdfgfg.jpg ROK Cup – Girone Est: A Val Vibrata Iacone si impone nella Junior e Temperini nella Rok