Ha disputato una finale internazionale in cui non si è fatto mancare nulla. Ha lottato, vinto, è stato penalizzato ed ha fatto appello. La sua grinta e le sue capacità non sono sfuggite alla giuri del Rok Talent Award ed il giovane Cosimo Durante l’ha spuntata su avversari bravi e veloci.

Come ti sei sentito quando hai saputo della vittoria?
“Ha risposto al telefono mio padre ed è rimasto quasi scioccato, si è emozionato molto ed io mi sono commosso quando ho saputo della telefonata. Sinceramente non pensavo di poter vincere, soprattutto in virtù del fatto che concorrevo per la KF, io che corro in Rok Junior. Pensavo che ci fossero piloti più esperti avanti a me, i quali non mi permettevano di vincere. Quando ho saputo di aver vinto è stata una soddisfazione doppia, sapere che persone molto esperte e capaci hanno giudicato me come il pilota più adatto per rappresentare la Vortex nella KF, è stato bellissimo.”

Cosa pensi della Rok?
“E’ una categoria molto bella che permette ai piloti di entrare da inesperti ed uscire ben formati, e questo è un aspetto positivo. Dà la possibilità di formarsi senza richiedere dei budget particolarmente elevati e ti fa correre ad un ottimo livello.”

La Rok International Final l’hai corsa per la quinta volta. Come vivi questa manifestazione così grande e prestigiosa?
“Questa è stata la mia quinta Finale, è una manifestazione bellissima in cui il confronto con piloti provenienti da molte parti del mondo è uno stimolo enorme e il livello qualitativo dei piloti è molto alto. Per questo è anche una vetrina importante. A livello organizzativo è eccezionale, tutto ben organizzato una manifestazione di altissimo livello, degna delle più importanti del Karting.”

Quale traguardo vuoi raggiungere il prossimo anno, da pilota ufficiale Vortex, come Rok Talent?
“In realtà non mi faccio illusioni, non credo che potrò arrivare e sbaragliare la concorrenza o fare cosa stratosferiche, però conto di fare un’ottima figura e rappresentare al meglio la Vortex. Per questo mi preparerò girando tanto con il KF e sicuramente non abbandonerò le categorie Rok. Sono intenzionato a restare nell’ambito della Rok, ancora non so in quale categoria esattamente, ma ancora lavorerò col Rok per migliorare le mie capacità di pilota.”

C’è un pilota al quale ti sei ispirato in modo particolare nel corso della tua carriera?
“In kart i piloti professionisti più in voga sono tutti un punto di riferimento, per quello che riguarda le auto il mio idolo è Fernando Alonso.”


Stop&Go Communcation

Ha disputato una finale internazionale in cui non si è fatto mancare nulla. Ha lottato, vinto, è stato penalizzato ed […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/11/739_926vbnvb.jpg Rok Cup – Cosimo Durante Rok Talent con i piedi per terra