Vitalità e spettacolo, sono i due aggettivi che fotografano la stagione Rok 2007! Ogni gara è giocata all’ultima staccata ed i protagonisti di ciascun evento se la giocano con nuovi Rokker che non disdegnano di fare qualche puntata fuori zona. Ogni domenica c’è una gare dall’alto contenuto agonistico e le classifiche continuano a non dare responsi definitivi. Tutto si deciderà sul filo di lana negli ultimi appuntamenti stagionali, salvo che in rare eccezioni, le sorprese non mancheranno nei prossimi, attesissimi, eventi … Nella Rok Junior Paolo Bonetti ha posto una seria ipoteca sul titolo, per lui il campionato assoluto è a portata di mano. Ben più vivace è la lotta per il secondo posto tra Bagattino e Crotti, divisi da una manciata di punti.

NORD OVEST: Due weekend fa la zona Nord Ovest, sul circuito parmense di Fraore ha offerto uno dei consueti show a cui la Rok ci ha abituato. Barri fa sua la gara della Rok emergendo tra un nugolo di rivali agguerriti e molto grintosi. Il pienone di iscritti costringe alle manche eliminitario, già in questa fase si hanno delle eliminazioni clamorose, tra queste quella del capoclassifica Avondo. Il giovane Giacomo Barri centra la pole con un ottimo 46”225 seguito dall’altro terribile teenager Stefano Colombo. In finale Barri riesce a guadagnarsi subito un certo margine che gli permette di navigare fuori dalla bagarre. Calvi è secondo, anch’egli con un certo margine di sicurezza, mentre dalle retrovie sgomita sino al quarto posto Pagani, vincitore della gara di Parma riservata al girone est, disputatasi il 20 maggio.
Antonio Bosi, solido come sempre difende il podio dagli attacchi di Pagani e vola in vetta alla classifica assoluta. Il leader di classifica Ponzo si conferma costante e tenace ed anche in una giornata difficile porta a casa 7 preziosi punti. E’ curioso notare come in questo girone i primi due della classifica, Ponzo e Calvi, abbiano un ruolino di marcia fatto di piazzamenti, senza mai aver conquistato una vittoria. L’ultimo appuntamento di questo girone, in programma a settembre alla South Milano sarà quantomeno vibrante, con il leader Ponzo che si dovrà guardare dagli attacchi dei due compagni di squadra: Calvi e Avondo. Quest’ultimo è l’unico del terzetto in lotta per il titolo a non dover scartare nessun risultato.
La Super Rok è terreno di conquista per Roberto Muriglio, alla seconda affermazione stagionale. Il bravo Roberto fa sua anche la pole con il significativo tempo di 45” 586! In gara Tino Donadei coglie un sudato secondo posto, resistendo allo svizzero Rogenmoser, questi non prende punti per la classifica poiché gareggia con licenza straniera. Perasso corre in difesa su una pista su cui non gareggia da anni e con la testa già alla prossima maturità. Il pilota dello Stalfieri Racing conserva la testa del girone con un solo punto sull’arrembante Muriglio, proprio i primi due in classifica sono gli unici che si giocheranno il campionato nell’ultimo round. Entrambi devono scartare, quale peggior risultato, 9 punti, l’ultimo impegno stagionale sarà indimenticabile ed i fattori che giocheranno un ruolo importante sono la presenza di avversari qualificati e la freddezza che i due sapranno mettere in pista!

NORD EST: Il girone Nord Est mette in scena il quarto atto sul tortuoso impianto di Cervia. La Rok torna in Romagna per la seconda volta in questa stagione con la classica notturna di inizio estate. Bosi e Carli sono i vincitori della gara già corsa all’Happy Valley in maggio ed hanno i favori del pronostico. Per Antonio Bosi c’è da difendere, e magari incrementare, la leaderschip nel campionato Rok, il bolognese si dovrà difendere dagli attacchi di volti noti, quali Colombo e Pagani. Non vanno dimenticati altri pericolosi outsider quali Federica Scarcelli e Luca Alfieri.
Nella Super Rok l’uomo da battere è il bresciano Paolo Baselli, artefice di un’escalation nei risultati, Baselli è saldamente al comando del suo girone e se la dovrà vedere con Ferrari, i due portacolori del Lanceri Plan: Carli e Vignoli ed il leader del Campionato Italiano assoluto Tino Dionadei. Anche qui senza fare grandi sforzi di immaginazione è facile prevedere che ci sarà da divertirsi sabato sera in riva all’Adriatico.

LAZIO/CAMPANIA: Benfaremo si gioca ad Artena un pezzo importante della sua stagione nel confronto con l’esperto Ezio Cervoni. Difficilmente altri piloti potranno inserirsi nella lotta al titolo della Rok, a meno che … Gianluca D’Elia non decida di prendere parte a tutta la seconda parte di campionato. Nella Super c’è poca suspance, unico interrogativo riguarda il fatto che Cianconi riesca o meno a vincere tutte le gare in calendario. Incerta è la lotta per la piazza d’onore, aperta a Moscucci, Ercoli, De Angelis e Natale.

* Classifiche su www.rokcup.com

Nella foto, Stefano Colombo in azione


Stop&Go Communcation

Vitalità e spettacolo, sono i due aggettivi che fotografano la stagione Rok 2007! Ogni gara è giocata all’ultima staccata ed […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/tartari.jpg Rok: Barri e Muriglio le star del Nord Ovest a Parma