Alex Fontana gonfia il petto, inorgoglito dalla palma di vice campione 2008 della KF2 nell’International Open Masters. Un mix di gioia e amarezza però (anche se non lo da a vedere) perché cosciente di essere il n° 1 morale della ex 100 ICA. Una stagione quasi perfetta quella del ragazzo di origini greche, rovinato solo dalla maledetta finale di Ugento, in cui cedette vittoria e leadership ai rivali abbandonando il campo di gara per un banale cedimento della catena di trasmissione quando era solo soletto in testa e si accingeva a scappare via in classifica generale.

Nonostante tutto il ticinese non si è abbattuto e con calma più svizzera che greca è riuscito ad entrare nella storia del Karting rosso crociato. Già perché da quando gli Internazionali d’Italia hanno assunto la denominazione di International Open Masters, Fontana è il primo driver elvetico a salire sul podio della classifica finale di campionato relativa alla categoria maggiore, la KF2. L’impresa del giovane pilota svizzero (non ancora sedicenne e al primo anno in KF2) è maturata domenica scorsa sulla pista Kart Planet di Busca (Cuneo) con una gara accorta in cui ha raccolto i punti necessari per laurearsi appunto vice-campione 2008 alle spalle del rivale Ghidella.

In precedenza solo Sebastien Buemi, attualmente test-driver Red Bull F1 e protagonista in GP2, era riuscito a mettersi in luce nell’Open Masters conquistando il titolo nella 100 Junior (rinominata oggi KF3) nel 2003. Con questo risultato di livello internazionale, "freccia gialla" (official driver PCR e già campione svizzero nel 2007) ha contribuito anche a portare ai "gialli" di Piacenza, in coppia col compagno di squadra colombiano Martin Sala (10 punti in campionato) il prestigioso titolo costruttori.

L’Open Masters 2008, che ha visto la partecipazione di piloti provenienti da 23 nazioni suddivisi nelle categorie internazionali KF2, KF3 e KZ2, si è disputato su 5 prove. Nel tour italiano, due i successi colti da Alex Fontana nelle prefinali di Ugento e Val Vibrata, ai quali si sono aggiunti una serie di piazzamenti di prestigio come il 3° posto nella finale di Jesolo. La gara di Busca ha poi visto Fontana imporsi in due manches di qualifica e piazzarsi secondo nella terza. Mentre in finale ha subito preso il largo il neo-campione Ghidella, poi squalificato a fine manifestazione per frizione irregolare. Gli occhi erano però puntati sul duello, decisivo per l’assegnazione del titolo di vice-campione, tra il ticinese e il laziale Minchillo.

Sempre davanti all’italiano fin dall’avvio, Fontana ha corso con grande intelligenza tattica senza farsi coinvolgere in inutili bagarre, portando alla fine a casa in tutto relax un 7. posto sufficiente a garantigli l’ambita medaglia d’argento. Con questo risultato, Fontana è il primo e finora unico pilota svizzero ad aver acquisito il diritto di partecipazione ai prossimi Campionati del Mondo CIK-FIA che si svolgeranno tra il 18 e il 21 settembre sul circuito La Conca di Muro Leccese.

Nella foto, Alex Fontana (PCR) in azione


Stop&Go Communcation

Alex Fontana gonfia il petto, inorgoglito dalla palma di vice campione 2008 della KF2 nell’International Open Masters. Un mix di […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/Fontana-Open-Masters-2008.jpg Open Masters – Svizzera in festa per la medaglia d’argento di Alex Fontana in KF2