Open Masters 2008 all'ultimo atto. Il prossimo fine settimana a Busca (Cuneo), sulla rinnovata Pista Kart Planet di 1.400 metri, si disputerà infatti la quinta e ultima prova della stagione. Unica posta rimasta ancora in palio, dopo la conquista dei titoli di Ghidella e Puakka in KF2 e KZ2, è la corona della KF3. La classifica generale elegge Kevin Ceccon attuale leader accreditato di 77 punti (senza calcolare le due vittorie della tappa di Lonato in cui non figurava ancora nella entry list), inseguito dall'ex capoclassifica Radim Maxa (a quota 64 lunghezze) e dal comasco Daniele Basiliotti, terzo con 61 punti.

Il biondino del Team Gandolfi (iscritto però col Team Morsicani) è riuscito a cogliere due importanti piazzamenti nel precedente round teramano di Val Vibrata strappando la tabella rossa dalle mani di Maxa; agguantata la testa Ceccon appare più che mai deciso a non mollare l'osso e pronto a difendersi dagli attacchi degli agguerriti rivali, spremendo a dovere il suo fido Maranello/TM gommato Vega. "Voglio aggiornare il mio palmarés, voglio la corona e desidero intensamente laurearmi campione dell'Open Masters 2008 – ha detto Ceccon ai microfoni di Stop&Go – per portare a casa il primo importante titolo della carriera e premiare soprattutto gli sforzi del team e del mio intero staff. Amministrare il vantaggio? No no, non ci penso proprio; una volta trovato il giusto set up e il feeling necessario col pacchetto telaio-motore-gomme darò subito battaglia, in quanto, si sa, la miglior difesa è l'attacco …".

Oltre ai già citati outsiders, pronti a tutto per cercare di sgambettare la punta di diamante della Maranello, occhio anche a Riccardo Arone, leader di inizio campionato scivolato poi al quarto posto con 48 punti. Ma attenzione anche e soprattutto a due vere e proprie mine vacanti quali Raffaele Marciello e Vittorio Ghirelli, entrambi in gran recupero e accreditati rispettivamente della quinta e sesta piazza assoluta. Lo svizzero della Spirit di Gianluca Beggio, che conta 47 punti in classifica generale, è tallonato proprio dal tosto romano di Puglia a una sola lunghezza e tutti e due sono stati fra i maggiori protagonisti una decina di giorni fa a Val Vibrata nelle qualificazioni valevoli per la Finalissima all'Europeo di Varennes.

KF3 Classifica assoluta: 1. Ceccon (I) punti 77; 2. Maxa (I) 64; 3. Basiliotti (I) 61; 4. Arone (I) 48; 5. Marciello (I) 47; 6. Ghirelli (I) 46; 7. Balsamo (I) 45; 8. Antunes (CH) 41; 9. Riener (I) 40; 10. Zemin (I) 39

In KZ2 il titolo di categoria è già andato con una gara d'anticipo al ventenne finlandese Simo Puhakka (Pcr/Tm/Vega) del Team Renda Motorsport. Rimane da definire la classifica dei posti immediatamente a seguire, dove ben 4 piloti sono in gradi di giocarsi il titolo di vice-campione: Yuri Lucati (Jesolo/Tm/Vega), leader di classifica nelle prime due prove di campionato, Simone Brenna (Tibikart/Tm/Vega), Matteo Cattelan (Maranello/Crs/Vega) e Marino Spinozzi (Brm/Tm/Vega), tutti compresi in meno di 20 punti.

KZ2 Classifica assoluta:
1. Puhakka (FIN) punti 130 (campione); 2. Lucati (I) 91; 3. Brenna (I) 87; 4. Cattelan (I) 82; 5. Spinozzi (I) 72; 6. Mio Bertolo (I) 62; 7. Stinchelli (I) 48; 8. Pintossi (I) 45; 9. Aritz (E) 24; 10. Cavaciuti (I) 21

Anche in KF2 il titolo è già assegnato con una gara d'anticipo. In questa categoria il campione si è rivelato il diciannovenne varesino di Somma Lombarda Matteo Ghidella (Tony Kart/Vortex/Vega) del Somma Karting Club che finora ha totalizzato 122 punti. Interessante anche qui il duello per la piazza d'onore e il conseguente titolo di vice-campione, soprattutto fra il biellese Augusto Di Braccio (Zanardi/Tm/Vega) vincitore dell'ultima gara di Sant'Egidio, e lo svizzero Alex Fontana (Pcr/Windfire/Vega), divisi da soli 4 punti. Buone possibilità sono riposte anche nel frusinate Michele Minchillo (Red Speed/Vortex/Vega) con 47 punti e nel milanese Alessandro Vantini con 45.

KF2 Classifica assoluta: 1. Ghidella (I) punti 122 (campione); 2. Di Braccio (I) 72; 3. Fontana (CH) 68; 4. Minchillo (I) 47; 5. Vantini (I) 45; 6. D'Amico (I) 42; 7. Luciani (I) 32; 8. Moretti (I) e Massatani 31; 10. Scionti (I) 27

Piloti privati – Nella classifica dei Piloti Privati, Matteo Ghidella ha conquistato il titolo KF2 anche in questa particolare graduatoria, mentre ancora è da decidere in KF3 dove al comando è Daniele Basiliotti e in KZ2 dove è in testa Matteo Cattelan

Femminile – Titolo già assegnato in anticipo anche nella classifica Femminile a Klaudjia Senica che gareggia in KF2

Rookie – Fra i Rookie (debuttanti in KF3), al comando si presenta Radim Maxa con 77 punti e 5 lunghezze di vantaggio su Daniele Basiliotti

Team – Fra i Team, in KF2 è la PCR a presentarsi al comando, seguita da Taglienti Kart e da TRT. In KF3 Emilia Kart si è confermata al comando davanti a Morsicani e Taglienti Kart. In KZ2 conduce Renda Motorsport davanti a Brm e Tibikart

Karting Club – Fra i Karting Club, in KF2 è in testa Somma Karting sul Team Kart Italia; in KF3 il Motors' Simpaty si è aggiudicato il titolo di categoria, così come in KZ2 il Team Kart Italia

Nella foto, Kevin Ceccon (Team Gandolfi) con la Tabella Rossa che inquadra il leader della KF3


Stop&Go Communcation

Open Masters 2008 all'ultimo atto. Il prossimo fine settimana a Busca (Cuneo), sulla rinnovata Pista Kart Planet di 1.400 metri, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/cek_red_tab.jpg Open Masters – Busca preview: Ceccon prenota il titolo! Maxa, Basiliotti, Marciello e Ghirelli gli outsider