Si avvicina il weekend decisivo per i giovanissimi emuli dei piloti professionisti, vale a dire gli esordienti da 7 a 12 anni che domenica prossima 26 agosto, al Circuito Internazionale La Conca, rincorreranno il loro primo traguardo di carriera. In palio, a Muro Leccese, saranno il Trofeo Nazionale 60 Mini e la Coppa CSAI 60 Baby, titoli che la Federazione Italiana Karting assegnerà nella più piccola delle cilindrate di questa disciplina, la 60 cc. Questa categoria, nel corso della sua storia, ha espresso piloti di razza, giunti fino alle vette della Formula 1. Tra questi, il più rappresentativo è senz’altro Tonio Liuzzi, attualmente pilota della Toro Rosso nel Mondiale, che nel 1993 conquistò il titolo della 60 Mini. Anche oggi, come allora, i piloti italiani che inseguono la stessa carriera sognano di conquistare questo primo importante traguardo. E tra questi ragazzini è interessante notare Angelo Liuzzi, cugino undicenne del driver F.1, intenzionato anche lui a dare la scalata al mondo del Motorsport. Tonio, che domenica 26 sarà impegnato al GP di Turchia, non potrà seguire direttamente il giovane cugino, come usa fare in alcune occasioni. Ma il collegamento a distanza tra i due sarà una nota di colore in più, in una giornata che si annuncia molto accesa tra gli aspiranti ai titoli tricolori.

L’elenco iscritti dichiara 36 piloti nella 60 Baby e 101 nella 60 Mini, per un totale di 137 ragazzi che nella giornata di venerdì 24 si dovranno presentare alle verifiche tecnico-sportive. Da quel momento, con le prove libere che animeranno il resto della giornata, si aprirà ufficialmente la caccia ai titoli in palio, attualmente detenuti da due giovani pugliesi. Antonio Giovinazzi (Top-Comer), tarantino di Martina Franca, e Moeres Invidia (Lenzo-Lenzo), brindisino di Squinzano, sono infatti i due campioncini che emersero rispettivamente nella 60 Mini e nella 60 Baby, nell’appuntamento tricolore che si svolse nel 2006 a Torretta Crucoli (KR).

Tra i favoriti di domenica prossima, nella 60cc vi sono il calabrese "Speedy" (Top-Comer), fresco trionfatore dell’Euro Trophy by 60, insieme all’emiliano Federico Savona (Tony-Vortex), a sua volta vincitore della terza e ultima tappa della stessa serie a Muro Leccese. Nella 60 Baby, dove è iscritto il campione uscente Invidia, si segnala la vicentina Maria Scalzotto (CRG-Parilla), anch’essa vittoriosa nell’Euro Trophy per la sua categoria. Tra i locali figura Alex Irlando, figlio del campione europeo delle cronoscalate Pasquale Irlando. Alex si presenterà a La Conca ben carico, tonificato dai recenti successi ottenuti nei tornei nazionali.


Stop&Go Communcation

Si avvicina il weekend decisivo per i giovanissimi emuli dei piloti professionisti, vale a dire gli esordienti da 7 a […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/60Mini_Start.jpg La Conca pronta ad ospitare il Trofeo 60 e la Coppa Csai 50 cc.