Il 4° round del campionato giapponese di kart conferma la presenza al vertice sia dei telai Birel, sia di quelli Winforce, il marchio sviluppato dalla casa di Lissone per il mercato asiatico in partnership con Yamaha. In particolare è da sottolineare la vittoria di Sasaki che ha portato in gara nella classe regina (Formula A) il telaio R 31 con motore TM. Alle sue spalle ha chiuso Kobayashi, mentre sul 3° gradino del podio è salito Nakayama con il nuovo Winforce. Vittoria per i colori Birel anche nella classe FS125 che si disputa con il motore Yamaha X30: Ohtsu ha vinto con il suo R 31 Birel precedendo Fujie (Tony kart) e Asano con il telaio Winforce. Nella 100 Ica, infine, ha vinto Nakakoji (Kosmic), ma Maehara (Birel R 31 -Tm) e Iijima (Winforce-Tm) hanno conquistato rispettivamente il 2° e 3° posto.
Tali risultati premiano la grande professionalità della Birel Pacic, la struttura coordinata da Tadashi Sasaki che sta operando con grande efficacia e dinamismo sul mercato asiatico. In questo senso, da sottolineare lo stage che la Birel Pacific terrà nel mese di Agosto a Parma (Italia) per una serie di giovani piloti asiatici di talento provenienti dalle categorie nazionali e propedeutiche Yahama.

Classifiche

Formula A
1. D.Sasaki R31-SV/TM/BS YGX
2. H.Kobayashi Kosmic/Votex/BS YGX
3. Y.Nakayama SWF/TM/BS YGX

100 ICA
1. R.Nakakoji Kosmic/Vortex/DL DCS
2. Y.Maehara R31-SV/TM/DL DCS
3. S.Iijima SWF-K32SB/TM/DL DCS

FS 125
1. H.Ohtsu R31-SV/X30/DL SL6
2. T.Fujie Tony/X30/DL SL6
3. Y.Asano WF-Z32A/X30/DL SL6


Stop&Go Communcation

Il 4° round del campionato giapponese di kart conferma la presenza al vertice sia dei telai Birel, sia di quelli […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/birel4.jpg I colori Birel in evidenza nel campionato giapponese