Eccoli! I primi telai firmati Robert Kubica prodotti dalla Birel, anche se solo in foto, fanno la loro primissima apparizione in pubblico. Gli RK hanno però già assaggiato la pista, sia col loro "papà" che col neo pilota di punta Antonio Piccioni a cui Kubica ha affidato le redini del suo marchio in KF1 (e chissà forse anche per la KZ, vedi news precedenti). Il teatro di prova? La Pista Internazionale di Siena, su cui i due hanno messo alla frusta i primissimi modelli del nuovo gioiello fabbricato dalla Birel, lo scorso fine settimana.

Test che la giovane coppia (team manager – driver) sperimenteranno ancora questo weekend sul medesimo circuito toscano, per la gioia della famiglia Torsellini, proprietaria dell'impianto. Tornando al telaio, invece, spiccano oltre alla sigla il bianco e il rosso, colori Birel per eccellenza, si sa, ma anche dell'amata Polonia di Robert, patria mai abbandonata nonostante il pilota BMW F1 viva da tempo fra i nostri confini.


Stop&Go Communcation

Eccoli! I primi telai firmati Robert Kubica prodotti dalla Birel, anche se solo in foto, fanno la loro primissima apparizione […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/RK.jpg Ecco i primi RK firmati da Kubica, bianco-rossi come Birel e la sua Polonia