In questi giorni è stata presentata ufficialmente la 7ª edizione delle Finali Internazionali Easykart, il trofeo promozionale della Birel attivo in 18 Nazioni e in tre continenti. La manifestazione sarà ospitata per la 2ª volta dalla pista di Jesolo in Italia, una scelta ideale per la casa di Lissone che, per l'evento clou della stagione, dovrà fornire i kart e il supporto logistico ad oltre 120 piloti provenienti dal continente americano e dal Giappone. La pista veneta, inoltre, risulta comoda anche per tutti i piloti del centro ed est europeo dove il Trofeo Easykart si è radicato con successo. Le categorie al via saranno la 60cc (per i piloti da 7 a 12 anni), la 100cc (piloti da 11 a 16 anni) e le classi 125cc Light, Heavy e Shifter per gli over 15, oltre al programma 50 Training che vedrà i bambini da 6 a 9 anni impegnati in una manifestazione promozionale non agonistica.

La selezione degli oltre 250 piloti che si sfideranno a Jesolo avverrà in base ai risultati dei singoli Campionati Nazionali che ammetteranno circa 15 piloti per categoria alla Finale Internazionale. In questo senso, le Nazioni più rappresentate, oltre all'italia, saranno la Russia, la Polonia, il Venezuela e gli Usa. Lecito sarà aspettarsi gare di altissimo livello e molto spettacolo. Il programma dell'evento sarà articolato su 4 giorni, con prove libere nelle giornate di Giovedì e Venerdì, le qualifiche il Sabato e le Finali Internazionali nella giornata di Domenica 19 ottobre. La macchina organizzativa prevista dalla Birel, di concerto con l'Autorità sportiva italiana, sta lavorando a ritmo serrato per confezionare un evento di grande prestigio, in linea con il grande successo delle edizioni precedenti. In primo luogo, dal punto di vista sportivo e tecnico, i controlli di conformità dei kart saranno affidati ad uno staff di quattro addetti della Federazione italiana, oltre a due delegati da Polonia e Inghilterra.

La gestione sportiva della gara, invece, sarà curata da uno staff di Commissari sportivi che utilizzeranno un sistema di video riprese per il controllo delle procedure di partenza, oltre a disporre lungo il circuito degli autorevoli e preparati Commissari di Percorso dall'autodromo di Monza. Sotto il profilo organizzativo, invece, è prevista una struttura Hospitality di oltre 300 mq per la segreteria di Gara, i briefing e le aree dedicate agli sponsor e un massiccio programma promozionale che, tra l'altro, includerà una produzione televisiva con oltre 10 telecamere, la possibilità di seguire la gara in diretta dal maxischermo in circuito e oltre 50 testate giornalistiche accreditate provenienti da tutto il mondo. Come da tradizione per gli eventi Easykart, l'ingresso al circuito per il pubblico sarà libero per tutto il weekend. Ovviamente saranno in azione anche tutti gli osservatori del reparto corse Birel che, a fine stagione, selezioneranno alcuni dei giovani più meritevoli delle classi 60cc e 100cc per inserirli nel progetto Easykart Driver Program. Tutti i dettagli organizzativi dell'evento sono riportati nel regolamento sintetico e sul sito internazionale del Trofeo: www.easykartinternational.com

Nella foto, la locandina ufficiale delle Grand Finals 2008


Stop&Go Communcation

In questi giorni è stata presentata ufficialmente la 7ª edizione delle Finali Internazionali Easykart, il trofeo promozionale della Birel attivo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/locandina_lEASY_Finalow.jpg Easykart – Grand Finals preview: Attesi a Jesolo 250 piloti da 15 nazioni