Dopo il positivo avvio del Campionato Area Centro da Viterbo, anche l'Area Nord ha inaugurato la propria stagione agonistica con la 1ª prova di campionato andata in scena sulla pista di Jesolo. Più di 115 piloti si sono sfidati per i primi punti stagionali animando gare come sempre vivaci e appassionanti. Come sempre si è registrato un numero record di presenze nella 60cc che ha visto al via 43 piloti e molto positivo continua ad essere anche il bilancio della 50 Training con 18 piloti al via. Proprio la classe promozionale del Progetto Easykart a Jesolo è stata sottoposta a particolare attenzione da parte dei commissari tecnici, con l'obiettivo di garantire sempre la massima sicurezza in pista e i migliori contenuti formativi. Va detto che per i commissari tecnici la mole di lavoro nei weekend Easykart è normale amministrazione, visto che anche in questa occasione sono stati superati gli incredibili numeri di 30 motori verificati e oltre 70 controlli tecnici a campione.

Dal punto di vista sportivo il pomeriggio è stato aperto dalla Fianle "B" della 60cc, gara nella quale si è imposto Gastone Sampieri sul tedesco Stegmuller dopo un avvincente duello negli ultimi giri culminato con una volata al fotofinish. Si sono qualificati per la Finale "A" , inoltre, Nicholas Magni giunto 3° (dopo un recupero dalle retrovie a causa di un problema in qualifica) davanti a Baiguini, Cucchiaro e Volpato. La Finalissima della 60cc ha visto scattare dalla pole Matteo Giardino che ha poi dominato anche la gara precedendo Enrico Pillon. Il pilota della Capp Motori ha voluto dedicare il successo alla nonna Agata scomparsa pochi giorni prima. Al 3° posto ha chiuso l'ungherese Havasi che, nel finale, ha controllato il ritorno di Cecotto terminato nella sua scia, mentre al 5° posto si è classificato Atlante davanti a Lazzari. Positivi anche Baiz e Toth, rispettivamente 8° e 9° al traguardo davanti a Fongione e Vitali. Delusione per Sophia Floersch (vincitrice della gara di Viterbo) che, dopo aver ottenuto il 5° posto in griglia, è uscita al via per un contatto con Baiz.

La classe 100cc ha sottolineato ancora una volta l'eccezionale efficacia del progetto Easykart, con le nuove leve in pista e ben 15 piloti protagonisti delle ultime due stagioni "assenti giustificati" in quanto in pista con la KF3 a Muro Leccese (WSK) o nei test di Castelletto in vista dell'Open. Oltre 20 piloti tra cui ben 6 provenienti dalla 60cc hanno animato la gara più bella della giornata, caratterizzata da molti avvicendamenti al comando e da alcuni colpi di scena. Come il KO di Tranquillin, che ha rotto la catena appena passato al comando. Alla fine l'ha spuntata Patrik Pastorok che si è regalato la prima vittoria nella 100cc precedendo un ottimo Grison. Ottima anche la gara di Intersimone, che ha guidato a lungo la corsa dopo essere scattato dalla pole, per poi giungere al 3° posto davanti a Bertonelli. Quest'ultimo è stato autore di una bella rincorsa dalle retrovie dopo un contatto al via e solo nelle ultime fasi ha scavalcato Roberti e Drudi giunti alle sue spalle nell'ordine.

Al 7° posto ha chiuso Bissolo, quindi Alessandra Brena ha preceduto Porta, dopo che il pilota del team Gomme & Service ha ricevuto una penalizzazione dai Commissari Sportivi per aver tamponato Tommasin (costretto al ritiro proprio per questo contatto). Nella 125 Heavy si è confermato il pilota da battere il Campione Internazionale 2009 Lucchese, che ha preceduto un altro campione Internzionale: il vincitore del titolo 2008 Ferri. Sul 3° gradino del podio è salito Daniele Mercatelli che ha preceduto Alessandrini; quest'ultimo dopo aver ottenuto la pole in qualifica è uscito di pista nella manche e quindi ha dovuto compiere una gara tutta in rimonta. Al 5° posto si è classificato Pizzolato che ha preceduto Lamanuzzi. Nella 125 Light, la rottura del motore nella manche ha impedito di prendere parte alla Finale ad Alberto Cola, atteso protagonista della gara. Lo lotta per il successo si è quindi limitata a Zanini (scattato dalla pole) e Da Riz.

La gara si è risolta al 20° passaggio quando Da Riz ha scavalcato l'avversario toccandolo leggermente, tanto da fargli perdere circa 20 metri. Zanini è comunque giunto al 2° posto, mentre sul 3° gradino del podio è salito un eccellente gara Fabrizio Zamperlini. Positivo anche Moretti, 4° al traguardo davanti a Rossi e De Castro. Il prossimo appuntamento con i campionati di Area Easykart è previsto per il 21 Marzo sul circuito di Pomposa quando ci sarà il primo incontro stagionale tra i piloti dell'Area Nord e dell'Area centro.


Stop&Go Communcation

Dopo il positivo avvio del Campionato Area Centro da Viterbo, anche l'Area Nord ha inaugurato la propria stagione agonistica con […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/B1-6488_50.jpg Easykart – Area Nord – Round 1 – Jesolo report: I successi vanno a Giardino, Pastorok, Da Riz e Lucchese