Si è archiviata sotto il diluvio di Genk la stagione 2014 del Deutsche Karting Meisterschaft.

Tre (su altrettante categorie) i titoli assegnati nel weekend belga, a conferma della spettacolarità e dell’incertezza della serie. Martijn van Leeuwen (Zanardi/Parilla) in DKM, David Beckmann (Tony Kart/Parilla) in DJKM e Jorrit Pex(CRG/TM) in DSKM sono i nuovi campioni di Germania.

DJKM – E’ l’outsider Jarno Opmeer (Maddox/TM) a vincere la prima finale sotto la pioggia belga, Bard Verkroost (FA/Parilla) e Juan Correa (Energy/TM) completano il podio. Il tandem formato da Opmeer e Verkroost replica anche in Gara 2, con Michael Kuiper (Zanardi/TM) che fa propria la medaglia di bronzo. Il 4° posto permette a Beckmann di battere Mick Junior (Tony Kart/Vortex) in campionato.

DKM – Fine settimana all’insegna di Alessio Lorandi (Tony Kart/Parilla) in DKM, dove l’italiano ex campione del mondo è stato primo in tutte le sessioni e ha vinto entrambe le finali. Leeuwen 2° e Andre Matisic 3° competano la top3 in gara 1. In una finale 2 costellata di bandiere rosse, Lorandi precede Egor Stupenkov (Tony Kart/Parilla) e van Leeuwen, che approfittando della debacle di Jehan Daruvala (FA/Vortex) si laurea campione.

DSKM – Sfuma a causa della rottura del motore in finale 1 il sogno di Rick Dreezen (Zanardi/Parilla) di diventare il primo kartista nell’epoca moderna a vincere europeo, titolo nazionale e mondiale (ancora da assegnare). Pex infatti non si è fatto sfuggire l’occasione di colpire l’avversario con la vittoria nella prima gara, davanti a Simo Puhakka (Birel/TM) e Verdi Geurts (Birel/TM). Nella seconda finale trionfa Marijn Kremers (Birel/TM), Geurts ed il neo-coronato Pex chiudono il podio.

Classifiche: DJKM, DKM, DSKM

Creditphoto: DKM Media

Andrea Giustini


Stop&Go Communcation

David Beckmann, Martijn van Leeuwen e Jorrit Pex i campioni tedeschi 2014 […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/10/Junioren_gehen_auf_die_Reise-1024x682.jpg DKM – Genk: Un problema al motore spegne il sogno di Dreezen. Prova monstre di Lorandi, ma non basta per il titolo!