Nell’ultima prova del Campionato Tedesco sul Circuito di Genk, Jorrit Pex ha festeggiato nel migliore dei modi il suo terzo titolo consecutivo in KZ2 nel DKM Deutsche Kart Meisterschaft. Già campione matematicamente dalla scorsa prova di Hahn, il pilota del team CRG Holland ha consolidato la sua leadership conquistando un bel secondo posto in Finale-2 dopo aver prevalso nelle prove e nelle manches.

E’ un’altra affermazione che va ad arricchire il palmarès 2013 della CRG, che con i suoi telai ha dominato la stagione vincendo titoli a ripetizione nei Campionati Europei CIK-FIA delle categorie KZ e KF, nel Campionato del Mondo KZ, nella WSK Euro Series KZ1 e WSK Masters Series KZ2.

Dopo le prime quattro prove di Ampfing, Wackersdorf, Kerpen e Hahn, anche a Genk Jorrit Pex si è rivelato fra i protagonisti assoluti, insieme al tedesco Kevin Illgen del team Adac Sachsen, che in campionato ha concluso al terzo posto, e a Davide Forè in forza al team DTK che è terminato sesto. Nella top ten con telai CRG anche il tedesco Stefan Ott, decimo davanti ai due compagi di colori di CRG Holland Finn Kooijman e Yard Pex, fratello di Jorrit.

A Genk Jorrit Pex si è preso la soddisfazione di conquistare la quarta pole position della stagione, confermandosi velocissimo in ogni circostanza con il suo CRG motorizzato TM. Vincitore anche delle due manches di qualificazione, Pex si è presentato alla partenza della prima finale in prima fila, ma sulla pista allagata per la pioggia il suo avvio non è stato proprio perfetto, e il pilota della CRG è rimasto subito attardato nelle retrovie. Ha comunque recuperato bene fino al sesto posto. Nella seconda finale, questa volta su fondo asciutto, ha rimontato a suon di giri veloci (suo il miglior crono assoluto) fino a piazzarsi al secondo posto, alle spalle di De Conto che si era aggiudicato anche la prima finale. Con il punteggio guadagnato a Genk, in classifica Jorrit Pex si è confermato campione con 188 punti, seguito in graduatoria da Paolo De Conto (Birel) con 138 e Illgen (CRG) con 110.

“Sono felice per le mie prestazioni nell’ultima gara DKM a Genk – ha detto un raggiante Jorrit Pex – dove nella prima giornata ho conquistato la pole position e ho vinto entrambe le mie manches. Nella prima finale la pioggia molto forte mi ha un po’ condizionato, e nel primo giro ho perso diverse posizioni, ma ho recuperato fino al sesto posto. Nella seconda finale le condizioni meteo erano migliori e sono arrivato fino ala seconda posizione. Sono veramente orgoglioso di essere il Campione Tedesco della KZ2 per il terzo anno consecutivo!”

Un po’ sfortunato in questa occasione Davide Forè, che dopo aver ottenuto un promettente terzo posto in prova alle spalle di Pex e De Conto, oltre a due secondi posti nelle due manches di qualificazione, si è dovuto accontentare della quinta posizione nella prima finale dopo un incidente in un sorpasso a un terzo di gara mentre stava attaccando la seconda posizione. Ottima comunque la sua rimonta, dove ha fatto segnare negli ultimi giri anche il giro più veloce in gara.

Nella seconda finale Forè è stato tamponato alla prima curva del primo giro. Ha proseguito terminando 17.mo, un risultato che gli ha valso comunque la sesta posizione in campionato. Ma Forè con i risultati già acquisiti nella stagione, avrebbe potuto concludere almeno al terzo posto della classifica generale.

“Ringrazio il team DTK – ha dichiarato Davide Forè – per tutto l’appoggio che mi ha dato per disputare il Campionato Tedesco, e tutti i tecnici che mi hanno assistito. Sono sempre stato molto veloce, anche a Genk, ma non è andata come speravo. Per il Campionato Tedesco, il mio maggiore disappunto è per come sono andate a finire le gare di Wackersdorf e Hahn, dove avevo avuto le migliori occasioni per vincere. Sono comunque molto felice per questa stagione.”

CLASSIFICA FINALE DKM 2013: 1. Jorrit Pex (CRG-Tm) punti 188; 2. De Conto (Birel-Tm) 138; 3. Illgen (CRG-Tm) 110; 4. Romkema (Zanardi-Tm) 97; 5. Schmitz (Tony Kart-Vortex) 95; 6. Forè (CRG-Tm) 94; 7. Geurts (Birel-Tm) 89; 8. Davies (First-Tm) 46; 9. Hansen (Maranello-Vortex) 45; 10. Ott (CRG-Tm) 43; 11. Kooijman (CRG-Tm) 39; 12. Yard Pex (CRG-Tm) 38; 13. Paawe (Birel-Tm) 37; 14. Wiggers (CRG-Tm) 36; 15. Jeleniowski (CRG-Tm) 33; 16. Van den Burgt (Tony Kart-Vortex) 30; 17. Albrecht (Birel-Tm) 27; 18. Muller (CRG-Modena) 22; 19. Specken (Birel-Tm) 20; 20. Huber (DR-Tm) 19.


Stop&Go Communcation

Nell’ultima prova del Campionato Tedesco sul Circuito di Genk, Jorrit Pex ha festeggiato nel migliore dei modi il suo terzo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/10/kCB_2EE7jhkhk.jpg DKM – A Genk CRG festeggia il titolo KZ2 con Jorrit Pex