C'è un nuovo costruttore nel panorama del Karting internazionale: DR! Già proprio quella sigla che simboleggia Danilo Rossi, un mito della disciplina nato e cresciuto nel Karting al cospetto della CRG e oggi valente team manager e manager dell'omonimo DR Racing Team. E' questa una delle sorprese relative all'omologa del prossimo triennio 2009-2011, presentata ufficialmente lo scorso weekend nella vetrina del Mondiale KF1 di Muro Leccese. I primi gioielli del costruttore frusinate, ovviamente prodotti in serie dalla casa bresciana di Giancarlo Tinini, si chiamano "M92" e "J90", sigle riprese da date storiche per l'ex campione che rievocano le storiche vittorie iridate di Mariembourg e Jesolo. Quello più tradizionale è l'M92, quello più innovativo il J90.

La caratteristica saliente del J90, per altri versi un normale "doppia piega", è quella di avere i tubi a fianco del serbatoio leggermente a V, ma che si apre sul davanti (al contrario dell'M92). Questo telaio è un pò più morbido e facile da condurre, oltre che più adatto a categorie nazionali con gomme meno morbide. Fra le altre caratteristiche comuni ai due modelli, entrambi con tubi da 32 mm, sono nell'accessoristica in magnesio, nei dischi freno tutti flottanti, nonché nel piantone di sterzo con varie possibilità di regolazione del leveraggio.

Nella foto, Danilo Rossi mostra il suo gioiello


Stop&Go Communcation

C'è un nuovo costruttore nel panorama del Karting internazionale: DR! Già proprio quella sigla che simboleggia Danilo Rossi, un mito […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/PP2dr.jpg Danilo Rossi diventa anche costruttore e lancia i suoi primi gioielli: l’M92 e il J90