Nel weekend dal 21 al 23 giugno torna di scena il Campionato Italiano CSAI Karting con la seconda prova della stagione in programma a Sant’Egidio alla Vibrata.

A distanza di poco più di un mese dal buonsuccesso dell’apertura di Sarno, che aveva visto al via circa 150 piloti, l’appuntamento sul Kartodromo di Val Vibrata diventa subito interessante per una eventuale conferma dei valori in campo espressi nella gara in Campania ma anche per il riscatto che certamente tenteranno di mettere in pratica alcuni protagonisti rimasti non proprio soddisfatti per il risultato della loro prima uscita di campionato.

La novità più importante di questa secondaprova del Tricolore è però quella dell’annunciato debutto del Campionato Italiano della nuova Formula 60 ACI/CSAI Karting riservata ai bambini da 8 a 10 anni, in possesso di Licenza “E” e “D”, per la prima delle tre prove con l’innovativa formula del noleggio “tutto incluso” gestita dal fornitore tecnico Birel con i kart 60 cc. Easykart. L’iniziativa tende a mettere nelle medesime potenzialità tecniche tutti i giovanissimi concorrenti e ambire al titolo italiano con le stesse possibilità e nella massima trasparenza.

Il “pacchetto” della Formula 60 ACI/CSAI Karting comprende la fornitura del telaio completo e del motore a sorteggio, pneumatici, carburante, sedile, posto tenda all’interno di un paddockriservato, l’iscrizione alla gara e l’iscrizione al Campionato. Per i piloti iscritti a tutte e tre le prove del Campionato, la CSAI riconoscerà un premio complessivo di Euro 600,00, mentre il campione riceverà in premio da Birel lo stesso kart utilizzato in gara per un valore di oltre 3.000,00 euro. Il costo di iscrizione a tutte e tre le prove è di Euro 2.940,00 oltre IVA (ridotto a Euro 2.340,00 + IVA grazie al contributo CSAI), ma è accettata anche l’iscrizione alla gara singola al costo di Euro 980,00 + IVA.

Le altre categorie che daranno vita alla gara di Val Vibrata saranno come al solito la KZ2, KF2, KF3 e 60 Mini. Nella prova di Sarno, nella categoria maggiore KZ2, si sono posti alla ribalta il pilota di casa Luigi Di Poto (Rosso Korsa-TM), vincitore della prima Finale, e poi ungrande Federico Pezzolla (Intrepid-Tm) al debutto nella categoria con il cambio e vincitore di gara-2 dopo una spettacolare rimonta.

In KF2 a sorprendere è stato anche Francesco Iacovacci (Tony Kart-Tm) all’esordio nella categoria e vincitore di gara-1, mentre nella seconda Finale a emergere è stato il francese Julien Darras (Tony Kart-Tm).

La KF3 ha vissuto sul dominio di Leonardo Pulcini (Tony Kart-Vortex), vincitore di ambedue le Finali sul campione italiano del 2012 Alessio Lorandi (Tony Kart-Parilla).

Nell’affollata 60 Mini i vincitori delle due Finali sono stati Francesco Pagano e Leonardo Marseglia, ambedue su Top Kart-Parilla.


Stop&Go Communcation

Nel weekend dal 21 al 23 giugno torna di scena il Campionato Italiano CSAI Karting con la seconda prova della […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/06/KZ2_Pezzolla_Federico_FMP_4542.jpg CSAI – Il 23 giugno a Val Vibrata il secondo round stagionale