Si profila un grande finale quello in programma questo fine settimana sul Circuito 7 Laghi di Castelletto di Branduzzo (Pavia) per l’ultima prova del Campionato Italiano CSAI Karting, sia per la posta in palio con tutti i titoli di categoria ancora da assegnare, ma anche per la quantità e la qualità dei piloti presenti.

La gara conclusiva del Campionato Italiano CSAI Karting oltre a presentarsi infatti abbastanza affollata (il numero preciso lo conosceremo dopo le verifiche sportive di venerdì), si annuncia infatti ricca di interesse sportivo con tutti i protagonisti del campionato in lizza per i titoli di categoria e l’arrivo di diversi piloti stranieri che approfittano di questo appuntamento per un test di lusso in vista della WSK Final Cup che proprio la settimana successiva sarà ospitata sull’impianto del 7 Laghi. Sarà quindi ancora più interessante seguire quest’ultima tappa del Campionato Italiano che vedrà un confronto diretto anche con molti protagonisti del karting internazionale.

Intanto in KZ2 Massimo Dante (Maranello-Tm), leader di classifica impegnato a difendere la prima posizione in campionato, si avvarrà anche dell’apporto del compagno di squadra Marco Zanchetta, quest’anno protagonista nei campionati internazionali. Ma i due dovranno vedersela oltre ai rivali diretti di campionato anche con il neo vincitore della International Super Cup mondiale KZ2, il francese Dorian Boccolacci (Energy-Tm), presente appunto in questa gara dopo il suo trionfo a Varennes. Fra gli altri piloti in grado di farsi valere, anche un avversario ostico come Luca Tilloca, al volante ora di un telaio Energy.

Anche in KF2 il francese Julien Darras (Tony Kart-Tm), capoclassifica da inizio campionato, si troverà diversi nomi nuovi con i quali confrontarsi, ma la situazione appare ancor più complicata nell’affollata KF3, dove nel duello fra Alessio Lorandi (Tony Kart-Parilla) attuale capoclassifica e Leonardo Pulcini (Tony Kart-Vortex), c’è da aspettarsi un inserimento del neo campione europeo della categoria, l’inglese Lando Norris (FA-Vortex), oltre al romeno Petru Florescu e il russo Robert Shwartzman (ambedue con Tony Kart).

Particolarmente numerosa come al solito si presenta la 60 Mini, con un bel po’ di giovanissimi piloti stranieri (ma con licenza italiana) pronti a mettersi in mostra e a rendere ancor più difficile il compito di Nicola Abrusci (Tony Kart-Lke), che non solo dovrà difendere la prima posizione in campionato, ma anche mantenere un vantaggio di sicurezza nei confronti di Giuseppe Fusco (Lenzokart-Lke) che ancora è in attesa di conoscere l’esito del TNA sulla vittoria che gli era stata tolta nella seconda finale di Siena.


Stop&Go Communcation

Si profila un grande finale quello in programma questo fine settimana sul Circuito 7 Laghi di Castelletto di Branduzzo (Pavia) […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/10/acisport_kf2_julien_darras_fmp_6328.jpg CSAI – Grande finale a Castelletto per l’ultima prova