E' stata la squadra delle Marche ad aggiudicarsi al Kartodromo Val Vibrata di Sant’Egidio alla Vibrata (Teramo) la 29. Coppa FIK, il Campionato Italiano per Squadre Regionali che anche in questa occasione ha visto una partecipazione record con 18 rappresentative regionali e ben 215 piloti impegnati nelle categorie 60 Mini, 100 Junior, 100 Nazionale, 100 Club, 125 ICC e 125 Club.

Alla manifestazione di Sant'Egidio alla Vibrata si sono presentate al gran completo le squadre del Piemonte, Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna, con la sola assenza della Liguria. Con un massimo di 12 piloti per regione (due per ogni classe designati dal Delegato Regionale), per ogni categoria si è disputata una doppia finale per un totale di 12 gare che alla fine ha visto emergere appunto la squadra delle Marche capitanata dal coach Massimo Golfetti, totalizzando 95 penalità e in testa alla classifica generale fin dalle prime battute per poi confermarsi leader grazie ai continui piazzamenti messi a segno dai suoi piloti. E' la seconda volta che la regione delle Marche riesce a conquistare l’ambito Trofeo, in precedenza vi riuscì nel 1992. Al secondo posto si è piazzata l'Abruzzo (campione uscente) con 109 penalità e protagonista di una bella rimonta nella seconda serie di finali, mentre in terza posizione si è classificata la Puglia che ha totalizzato 146 penalità. Nella top ten della classifica finale, seguono al terzo posto l'Emilia Romagna (168 penalità), quindi il Veneto (176), la Lombardia (178), il Friuli Venezia Giulia (179), il Lazio (181), la Sicilia (205) e la Toscana (220).

La squadra delle Marche era formata nella classe 60 Mini da Francesco Montanaro e Leonardo Zampaloni, nella 100 Junior da Leonardo Malabelli e Filippo Simonetti, nella 100 Nazionale da Emanuele Simonetti e Matteo Massatani, nella 100 Club da Rossano Compagnucci e Roberto Funari, nella 125 ICC da Simone Montagnoli e Marco Pizzuti, nella 125 Club da Daniele Fabbrizi e Nazareno Compagnoni.
Nelle 12 finali disputate, i piloti marchigiani non hanno vinto nessuna gara, ma hanno ottenuto diversi piazzamenti e ben 5 podi, con Malabelli 2. nella prima finale della 100 Junior, con Pizzuti 3. e 2. nelle due finali della 125 ICC, e Fabbrizi 2. e 3. nelle due finali della 125 Club.

Finali: Ad aggiudicarsi le due finali della 60 Mini è stato Loris Spinelli (Abruzzo), in ambedue le occasioni davanti a "Speedy" (Basilicata). Al terzo posto è terminato in gara-1 Marco Spallone (Molise), in gara-2 Emanuele Nocita (Puglia).

Un en-plein ha caratterizzato anche la 100 Junior, messo a segno da Leonardo Fuoco (Calabria). Nella prima finale Fuoco ha vinto davanti a Leonardo Malabelli (Marche) e a Danilo Di Stefano (Sicilia), nella seconda finale ha preceduto Ignazio D'Agosto (Puglia) e a Stefano Cucco (Piemonte).

Nella 100 Nazionale si sono divisi le vittorie nelle due finali Eugenio Palmeri (Sicilia) e Lorenzo Caponi (Lazio). Nella prima finale Palmeri ha vinto davanti a Quan Tessarollo (Veneto) e a Lorenzo Caponi (Lazio), nella seconda finale quest'ultimo è riuscito a imporsi su Tessarollo, ancora secondo, e su Kevin D'Amico (Abruzzo).

Nella 100 Club in gara-1 ha prevalso Emiliano Cervoni (Lazio) su Federico Gioia (Basilicata) e Andrea Moretti (Lombardia), in gara-2 a dominare è stata invece la coppia lombarda con Alessandro Curti e Moretti ai primi due posti, relegando Cervoni in terza posizione.

Nella 125 ICC è stato Alfredo Delli Compagni (in prestito dall'Abruzzo) a regalare un clamoroso successo alla Basilicata, davanti a Roberto Profico (Friuli Venezia Giulia) e a Marco Pizzuti (Marche). Profico si è poi rifatto in gara-2 vincendo su Pizzuti e su Fabian Federer (Trentino Alto Adige).

Nella 125 Club ancora un "fuori zona", il marchigiano Paolo Gagliardini, consente alla Basilicata di ottenere un altro successo nella prima finale di questa categoria, davanti a Daniele Fabbrizi (Marche) e a Stefano Mio Bertolo (Friuli Venezia Giulia). Nella seconda finale è Marco Tessarolo (Veneto) a prevalere su Francesco Garbellotti (Trentino Alto Adige), mentre Fabbrizi termina terzo.

Classifica Finale

Pos.Squadra regionalePen.
1Marche95
2Abruzzo109
3Puglia146
4Emilia Romagna168
5Veneto176
6Lombardia178
7Friuli Venezia Giulia179
8Lazio181
9Sicilia205
10Toscana220
11Basilicata221
12Campania234
13Trentino Alto Adige235
14Sardegna242
15Piemonte245
16Umbria251
17Calabria252
18Molise334
                                                                                           
Trofeo ASK: In occasione della 29. Coppa FIK si è disputata anche la terza e ultima prova del Trofeo ASK, riservato ai piloti diversamente abili. Ad aggiudicarsi la prefinale e la finale di Sant'Egidio alla Vibrata è stato il romano Desiderato Hudorovich, che con questa doppia vittoria è riuscito a vincere "al fotofinish" anche il titolo nazionale, davanti al suo rivale più accreditato, Adriano Macchiati. I due piloti hanno terminato a pari punti, a quota 75, ma il titolo è andato a Hudorovich per aver ottenuto il maggior numero dei migliori risultati (3 vittorie e 3 secondi posti).
                                                                                                                        
RISULTATI – TROFEO ASK – SANT'EGIDIO ALLA VIBRATA – 26-28/10/07
                                                                                                                                                         

Regioni presenti e piloti verificati

Regioni

Piloti

22. Coppa FIK – S. Egidio (TE), 5/11/2000

17

199

23. Coppa FIK – Pomposa (FE), 11/11/2001

19

220

24. Coppa FIK – Melilli (SR), 10/11/2002

12

130

25. Coppa FIK – Sarno (SA), 2/11/2003

15

175

26. Coppa FIK – Pomposa (FE), 7/11/2004

16

185

27. Coppa FIK – S. Egidio (TE), 13/11/2005

18

209

28. Coppa FIK – Sarno (SA), 29/10/2006

18

212

29. Coppa FIK – S. Egidio (TE), 28/10/2007

18

215

Albo d’Oro
1988    Lazio
1989    Romagna
1990    Abruzzo
1991    Abruzzo
1992    Marche
1993    Puglia
1994    Veneto
1995    Abruzzo
1996    Lazio
1997    non disputato
1998    non disputato
1999    Lazio
2000    Lombardia
2001    Veneto
2002    Sicilia
2003    Lazio
2004    Lombardia
2005    Veneto
2006    Abruzzo
2007    Marche


Stop&Go Communcation

E' stata la squadra delle Marche ad aggiudicarsi al Kartodromo Val Vibrata di Sant’Egidio alla Vibrata (Teramo) la 29. Coppa […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/prem-Marche-w.jpg Coppa Fik: Val Vibrata, Alle Marche la 29