Primi risultati a Genk. I titoli europei CIK-FIA KZ e KZ2 stanno per essere assegnati. Le prove ufficiali di oggi hanno dato l’avvio alla fase competitiva, nel weekend decisivo per l’assegnazione dei titoli europei CIK-FIA per le categorie KZ e KZ2. Teatro della sfida è l’Horensbergdam Circuit di Genk, in Belgio: 1350 metri di tracciato nel verde delle Fiandre, percorso da mattina a sera dai 141 piloti verificati, in un fitto programma iniziato due giorni fa con lo svolgimento delle prove libere. I risultati di oggi sono le prime proiezioni sulla disputa delle manche di qualifica, che impegneranno l’intero programma di domani. Saranno poi le Finali di domenica pomeriggio, in diretta streaming da Internet, a ufficializzare i primi due Campioni 2013.

Verstappen è il poleman della KZ. In una giornata dal meteo variabile la KZ ha girato nelle prove ufficiali sull’asciutto. La pole si è giocata in casa CRG, che ha piazzato tre dei suoi piloti nelle prime tre posizioni. Autore del giro più veloce, in 51”385, è stato l’olandese Max Verstappen (CRG-TM-Bridgestone), che ha preceduto di soli 31 millesimi il connazionale Jorrit Pex e di 44 millesimi l’inglese Jordon Lennox Lamb (CRG-Parilla-Bridgestone). A un centesimo dalla Pole ci sono anche il francese Anthony Abasse (Sodi-TM-Bridgestone), quarto, e il pilota di casa Jonathan Thonon (CRG-Parilla-Bridgestone) quinto. Dodicesimo è Bas Lammers (Intrepid-TM-Bridgestone), principale avversario di Verstappen, ma l’olandese è abituato a weekend in ascesa e con soli 5 punti di distacco dal connazionale è un candidato alla vittoria finale.
Kenny Charles, sorpresa in KZ2.

Nelle prove ufficiali della KZ2 la pioggia ha avuto una parte determinante: la pista ha incominciato ad asciugarsi solo l’ultimo dei tre turni, nei quali sono stati suddivisi gli 84 piloti verificati. In questo preciso momento il belga Kenny Charles (Merlin-TM-Bridgestone) ha sfoderato la sua migliore prestazione, segnando in 1’02”650 il tempo migliore del lotto. Sul bagnato, negli altri due turni, hanno girato bene lo svedese Victor Öberg (Gillard-TM-Bridgestone) e il croato Kristijan Habulin (CRG-Modena-Bridgestone), classificandosi nell’ordine dietro Charles. La situazione è stata meno favorevole per i due piloti in testa alla classifica provvisoria: il leccese Riccardo Negro (DR-TM-Bridgestone) è 8. mentre il trevigiano Marco Zanchetta (Maranello-TM) è al 29. posto. I due si sono già sfidati nelle prime manche di qualifica del pomeriggio e Zanchetta ha subito ottenuto una sorprendente vittoria davanti a Negro. Nelle altre gare di oggi i vincitori sono stati Habulin, lo svedese Joel Johansson (Energy-TM-Bridgestone), il tedesco Patrick Kappis (Birel-TM-Bridgestone), lo spagnolo Pedro Hiltbrand (LH-Maxter-Bridgestone) e il norvegese Emil Antonsen (DR-TM-Bridgestone).

I piloti dell’Academy pronti alla sfida. Sono 32 i piloti del CIK-FIA Academy Trophy, che a Genk sono pronti a disputarsi la prima delle tre tappe di stagione. Per loro il programma odierno è stato incentrato sulle prove libere. Da domani parola ai cronometri, con le prove ufficiali e le prime manche di qualifica.

Le battaglie di Genk in live streaming e in differita da Rai Sport 2. Sull’Horensbergdam Circuit è operativa la rete di telecamere della produzione WSK Promotion, che domenica mattina, a partire dalle 10:50 con la presentazione dei piloti, riprenderanno la volata per i primi titoli europei 2013. Mezzo di trasmissione è il live streaming diffuso dai canali Internet www.cikfiachampionship.com e www.cikfia.tv, impegnato nell’intera fase finale della manifestazione, fino alla premiazione dopo le gare.


Stop&Go Communcation

Primi risultati a Genk. I titoli europei CIK-FIA KZ e KZ2 stanno per essere assegnati. Le prove ufficiali di oggi […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/06/KZ2_Kenny_Charles-199-1.jpg CIK – Nell’Europeo KZ/KZ2 a Genk pole position per Verstappen e Charles