Ecco i primi vincitori di tappa. Alla presenza del Presidente CIK-FIA, Shaik Abdulla bin Isa Al Khalif, e del Vicepresidente, Mr. Kees van de Grint, il Campionato Europeo CIK-FIA di karting ha espresso i suoi primi verdetti a Wackersdorf (D), circuito bavarese che lancia i vincitori di tappa delle classi KZ e KZ2 verso il conclusivo appuntamento di Genk (B), in programma nel weekend del 30 giugno. Le due categorie internazionali, dotate di cambio a 6 velocità, hanno visto oggi alternarsi diversi candidati alla vittoria, nel programma che comprendeva la disputa di Prefinale e Finale. I valori emersi dalle manche di ieri sono cambiati nelle Prefinali, soprattutto in KZ2, e poi nuovamente modificati nelle Finali. La vitalità del Campionato è apparsa subito evidente e il Prokart Raceland di Wackersdorf passa all’Horensbergdam Circuit di Genk previsioni di gara senza dubbio elettrizzanti.

Verstappen su tutti in KZ. A prima vista il weekend dell’olandese Max Verstappen (CRG-TM) potrebbe sembrare piuttosto semplice: vittoria in entrambe le manches, vittoria nella Prefinale e vittoria nella Finale. In realtà il pilota CRG ha dovuto lottare con avversari ben agguerriti. In Prefinale ha dovuto vedersela con il connazionale e compagno di colori Jorrit Pex e con il bresciano Marco Ardigò (Tony Kart- Vortex) per raggiungere la testa della gara. Nella finale, dopo essere ancora rimasto attardato in partenza, ha subito riguadagnato le prime posizioni e al terzo giro era già in testa dopo un sorpasso al tenace connazionale Bas Lammers (Intrepid-TM). Quest’ultimo ha provato per qualche giro a tenere il passo di Verstappen, ma ha dovuto accontentarsi del secondo posto. Bella la rimonta di Marco Ardigò che, partito sesto, ha concluso sul terzo gradino del podio, dopo aver tentato anche di insidiare la seconda posizione di Lammers.

Il sigillo di Riccardo Negro sulla prima vittoria KZ2. Viene da Corsano, in provincia di Lecce, ma corre con licenza tedesca Riccardo Negro (DR-TM), che per salire in cima al podio di Wackersdorf ha dovuto lavorare a dovere sul suo kart, dopo aver concluso la Prefinale 2 al terzo posto, dietro lo svedese Joel Johansson (Energy-TM) e il napoletano Felice Tiene (CRG-Maxter). La giornata di piena primavera, con temperature di 25°c, ha richiesto nuove modifiche ai kart che, a giudicare dal risultato della Finale, Negro ha centrato in pieno. Partito dalla terza fila nella gara decisiva, Negro è ben presto andato in testa, scavalcando prima Johansson, poi lo svedese Douglas Lundberg (Maranello-TM), il quale aveva vinto in precedenza la Prefinale 1. Marco Zanchetta (Maranello-TM), altro favorito per il successo, si è accodato a Negro ma senza poi riuscire a tentare il sorpasso sul leader. Dietro i primi due ha infine concluso Johansson, che si è così segnalato come l’ulteriore variabile nella corsa al titolo.

Le gare di Wackersdorf su Rai Sport 2. La differita dell’Europeo di Wackersdorf sarà trasmessa da Rai Sport 2, martedì 21 maggio, alle 18:55. Seguirà dalla stessa rete, venerdì 24 maggio alle 24:05, il servizio speciale di riepilogo sul weekend tedesco. In entrambi i casi le immagini saranno anche in Internet, sul sito www.rai.tv.


Stop&Go Communcation

Ecco i primi vincitori di tappa. Alla presenza del Presidente CIK-FIA, Shaik Abdulla bin Isa Al Khalif, e del Vicepresidente, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/05/KZ_podium_cik_wacjersdorf_dgdfg.jpg CIK – L’Europeo KZ/KZ2 chiude la sua prima tappa con i vincitori Verstappen e Negro