Debutto iridato in KF1 positivo per Kosmic Racing Department a Wackersdorf. I piloti dei ‘blues’ sono stati costantemente nelle posizioni di vertice in Germania, con Bailly capace di salire per ben due volte sul podio del mondiale di KF1, con un terzo ed un secondo posto. Anche nel campionato Europeo di KZ1, i boys di Marechal hanno brillato conquistando il podio al termine di un fine settimana sempre al vertice. I Mercury motorizzati Vortex si sono rivelati estremamente competitivi in tutte le condizioni. La pista è, infatti, cambiata rapidamente in certi frangenti dell’evento CIK di Wackersdorf a causa delle mutevoli condizioni meteo.

KF1 – Bailly, Groman e la Gromanova sono stati protagonisti di tutte le fasi della manifestazione iridata. Nella prima qualifica Sèbastien Bailly ha siglato il secondo crono ed ha poi concluso le prime due gare, quelle del sabato, con un quinto ed un settimo posto. Zdenek Groman e Tereza Gromanova sono entrati ampiamente nella zona punti con Zdenek che ha colto il quinto posto in gara-2. Nelle gare della domenica i risultati sono stati ancor più importanti, Tereza Gromanova ha segnato il quarto tempo in qualifica e nelle due finali sono arrivati, grazie a Bailly, due meritati podi, un terzo ed un secondo posto. I fratelli Groman hanno combattuto tenacemente anche loro per le primissime posizioni ed alla fine hanno preso punti per la classifica iridata. Nella classifica parziale del campionato, dopo le prime quattro prove, il nostro Bailly è terzo con 45 punti, Groman è ottavo e la Gromanova tredicesima. Ricordiamo che ogni singola prova iridata è articolata su quattro gare, due al Sabato e due la Domenica. La griglia di partenza della prima gara di ciascuna giornata è fissata da un’apposita sessione di qualifica. Al termine di ogni week end mondiale ogni pilota deve scartare il peggiore risultato, tra i quattro conseguiti. Il prossimo impegno iridato è in calendario dal 21 al 24 Luglio in Spagna, a Zuera.

KZ1 – Anche nella più importante categoria con il cambio di velocità, la KZ1, i nostri Mercury motorizzati RVXX hanno primeggiato, esprimendo il potenziale tecnico al massimo livello. Armand Convers ha concluso le manche di qualifica con un terzo ed un quinto posto. Ha poi proseguito lo score positivo con un ottima pre-finale, chiusa in quarta posizione. In finale il nostro pilota è stato protagonista assoluto, occupando anche, nelle fasi iniziali, la seconda posizione e chiudendo sul terzo gradino del Campionato Europeo.

Olivier Marechal – Team Manager Kosmic Kart Racing Department: “Come esordio nel mondiale non è affatto negativo. Abbiamo conquistato due podi e, quello che più conta, siamo stati sempre nelle prime posizioni, con tutti e tre i nostri piloti. Questo significa che il nostro materiale funziona con tutti, sempre ottimamente e si adatta alle particolarità di guida di piloti così diversi. Per quanto riguarda la KZ1 direi che Armand ed il team hanno fatto un buon lavoro. Questo è il nostro primo anno full time nella KZ1 e stiamo progredendo costantemente. Il materiale è formidabile e noi tutti sappiamo di poter fare ancora meglio, questo è uno stimo entusiasmante per tutta la squadra”.


Stop&Go Communcation

Debutto iridato in KF1 positivo per Kosmic Racing Department a Wackersdorf. I piloti dei ‘blues’ sono stati costantemente nelle posizioni […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/kosmic1.jpg CIK-FIA – World KF1 & Euro KZ1/KZ2: Due podi ‘Kosmici’ a Wackersdorf per i blues