Nel weekend dal 9 al 12 giugno tornano i weekend targati CIK-FIA. il primo round è fissato in Germania, sull’impegnativo circuito di Wackersdorf, con un programma particolarmente ricco: prova d’apertura del nuovo Campionato del Mondo KF1 e – in gara unica – il Campionato Europeo KZ1 e KZ2.

A Wackersdorf la squadra ufficiale della CRG-Maxter si presenta al gran completo. Nella nuova categoria KF1 il compito di esaltare le qualità dei telai CRG e la performance dei motori Maxter sono affidate agli alfieri italiani Felice Tiene e Andrea Dalè, nonché al finlandese Matias Koykka, all’inglese Jordon Lennox-Lamb e alla veloce e combattiva connazionale Laura Tillett.

Nella categoria con il cambio, la CRG partecipa in grande stile dopo i continui ed esaltanti successi di questi ultimi anni. Nell’Europeo KZ1 (con 42 piloti al via) la casa italiana, dopo l’anno sabbatico del 2010, si ripropone con il forte belga Jonathan Thonon, già detentore di tre titoli mondiali dal 2007 al 2009. A Wackersdorf Thonon sarà affiancato dal francese Arnaud Kozlinski, in gara con il motore Maxter preparato direttamente dalla casa italiana, e da Davide Forè più che mai determinato a raggiungere un risultato di prestigio. Con i colori di CRG Holland sarà della partita anche il giovane olandese Jorrit Pex.
 
Nell’Europeo KZ2, che vede al via ben 111 piloti, le aspettative della CRG sono riposte sul giovane Mirko Torsellini, molto promet-tente in questo esordio di stagione, insieme al sardo Luca Tilloca e al brasiliano Felipe Fraga. In Germania con i colori CRG debutterà anche il lussemburghese Christian Hostert. In questa categoria saranno molti anche i team privati in gara con i colori CRG: in prima linea è il team CRG Holland con un gran numero di piloti capitanati da Yard Pex, ma buone chances le vanta il team KK1 con Kristian Habulin, oltre a diversi italiani fra cui Fabian Federer, Daniele Delli Compagni, Francesco Celenta e Alessandro Spenga.
 
A Wackersdorf nelle due categorie KZ1 e KZ2, i piloti della squadra ufficiale CRG godranno come al solito dell’assistenza motoristica di Tec-Sav, ad eccezione di Felipe Fraga e di Arnaud Kozlinski con il motore sviluppato direttamente da Maxter. Quest’ultimo fra l’altro da tempo si è dedicato ad un particolare sviluppo del motore preparato direttamente dallacasa madre, ed ecco quali sono le aspettative di Kozlinski alla vigilia del Campionato Europeo KZ1: “Sicuramente in Germania ci presentiamo con le migliori credenziali, l’abbiamo ampiamente dimostrato in questa prima parte della stagione. Non sarà facile stare davanti, ma in questi mesi abbiamo lavorato molto sia sul telaio che sul motore per raggiungere l’obiettivo della vittoria. Speriamo di aver trovato quei due decimi che ci mancavano per poter competere al massimo. Wackersdorf non è una pista adatta alla categoria KZ, i sorpassi saranno molto difficili, quindi importantissimo sarà partire bene dopo le qualifiche e per la fase finale. Se riesco a partire nelle prime due file, posso sperare in un bel risultato, altrimenti tutto sarà più difficile. Comunque sono fiducioso, ho tutto il supporto del team. Per l’azienda, e per quello che rappresenta CRG e Maxter nella storia del karting internazionale, è molto importante ottenere un risultato di prestigio, ed io farò di tutto per stare davanti”.


Stop&Go Communcation

Nel weekend dal 9 al 12 giugno tornano i weekend targati CIK-FIA. il primo round è fissato in Germania, sull’impegnativo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/CRG_KF1-drivers.jpeg CIK-FIA – World KF1 & Euro KZ1/KZ2: CRG-Maxter a Wackersdorf al completo