Dopo lo slittamento del 1° appuntamento del Mondiale KF1, previsto in Giappone, a causa del drammatico terremoto, di fatto parte dalla Germania la stagione CIK-FIA per le classi di vertice KF1, KZ1 e KZ2; sul circuito di Wackersdorf, infatti, è in programma la 1ª prova (delle 5 previste) del Mondiale KF1 e, in prova unica, si assegnerà l’Europeo delle classi con il cambio: KZ1 e KZ2. Oltre 180 piloti, i team più importanti e le case costruttrici più prestigiose, saranno presenti a questo importante evento del karting Internazionale. Ovviamente i colori Birel e RK saranno presenti in tutte le classi con i piloti del reparto corse interno, ma anche con i tanti team esterni.

Nella classe regina, che vedrà 34 protagonisti al via, saranno 3 i piloti gestiti dalla Birel Motorsport: Toman Libor (Birel-BMB), Matteo Viganò (Birel-BMB) e Karol Basz (RK -BMB). Tanta attesa in casa Birel c’è anche per vedere in gara Sauro Cesetti e Kevin Ludi nella classe KZ1 con i motori BMB. Dopo gli ultimi test svolti e il podio nella WSK Master, infatti, lo staff tecnico della BMB si è detto ottimista di recitare un ruolo di primo piano nel più importante meeting continentale. Sempre con i motori BMB, sarà in gara in KZ1 anche Arjian Kievitsbosh, che difenderà i colori del team RK ufficiale.

Il francese Thomas Mich, invece, sarà gestito dalla Birel Motorsport, ma utilizzerà i motori TM. Tanti piloti Birel e RK saranno tra i protagonisti anche della classe KZ2, la più numerosa al via con ben 111 iscritti. Il programma del weekend prevede le prove libere già a partire dal Giovedì e le fasi clou delle manche e le Finali tra Sabato e Domenica.

Sauro Cesetti (KZ1): “Abbiamo lavorato molto sullo sviluppo e preparazione del motore BMB e quindi ci presentiamo a questo appuntamento con un cauto ottimismo; certamente il livello della competizione sarà elevatissimo, ma contimao di inserirci tra i top ten e dare fastidio a molti nostri concorrenti diretti, infatti, il motore BMB di base ha delle eccellenti potenzialità e con il lavoro svolto siamo arrivati molto vicini agli altri top team. Inoltre, abbiamo alcune novità efficaci anche sul fronte telaio, che ci auguriamo, possano fare un po’ la differenza”.

Libor Toman (KF1): “Abbiamo un ottimo potenziale e in questo weekend dobbiamo essere in grado di concretizzare un risultato di rilievo, anche perchè in un campionato su più appuntamenti sarà importante la costanza di rendimento, fattore che non ci è mai mancato nei campionati su più prove. I test pre-gara sono andati molto bene e abbiamo anche alcune novità tecniche che siamo impazienti di verificare alla prova della pista. Certamente i telai Birel 2011 si sono sempre rivelati competitivi, al pari del motore BMB, quindi sia io, sia i miei compagni di team, riteniamo di poter puntare al podio e di recitare un ruolo da protagonisti”.


Stop&Go Communcation

Dopo lo slittamento del 1° appuntamento del Mondiale KF1, previsto in Giappone, a causa del drammatico terremoto, di fatto parte […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/Cesetti-KZ.jpeg CIK-FIA – World KF1 & Euro KZ1/KZ2: Birel e RK pronti alla battaglia tedesca