Due titoli europei Karting in 15 giorni, un impresa che resterà memorabile. Dopo il titolo Europeo del 27 giugno sulla pista di Varennes sur Allier in KZ2 con Paolo De Conto, Energy Corse, con il “terribile” danese Nicolaj Moller Madsen, si è ripetuto nel migliore dei modi, “dominando”, la finale in prova unica del Campionato CIK FIA KF2, il vero trampolino di lancio per i giovani driver delle formule, corsa ieri a Genk in Belgio.

Davanti ad un pubblico numerosissimo, Nicolaj, pur partendo in sordina nelle giornate di venerdì e sabato, ha affinato al meglio il mezzo, con l’unico intento di dominare la finale, dove è stato essenziale il lavoro fatto sia sul telaio che sull’ottimo motore “ufficiale” TM, gestito da GKS, al fine di avere la miglior perfomance che non “consumasse” troppo le gomme, e così è stato, quando tutti gli altri vedevano i loro tempi sul giro aumentare inesorabilmente, Nicolaj segnava giri veloci su giri veloci, mettendo tanta strada tra se e gli inseguitori guidati dal bravo Sebastian Bailly e dal finnico Teemu Suninen.

Un successo ampiamente meritato, che premia il lavoro fatto in questi anni dai “bad boys”, Michele Panigada e Alberto Tonti insieme a tutto il team KF, a cominciare dal bravissimo Alberto Baldrighi, e tutti i meccanici Morten, Tommy, Xavier senza dimenticare la TM, la GKS nella persona di Fred e la Douglas Wheel.

Nella foto (KSP), Nicolaj Moller Madsen (Energy Corse)


Stop&Go Communcation

Due titoli europei Karting in 15 giorni, un impresa che resterà memorabile. Dopo il titolo Europeo del 27 giugno sulla […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/KSP_5_43911.jpg CIK-FIA – Europeo KF2 – Genk: Energy Corse ancora sul gradino più alto del podio con Nicolaj Moller Madsen