Compiuto a Sarno il primo passo verso il Mondiale KFJ. Oggi è tornato a splendere il sole sul Circuito Internazionale Napoli di Sarno (SA), al termine di un fine settimana caratterizzato dai capricci meteo. Sulla pista tornata asciutta, con gli assetti dei kart modificati per le nuove condizioni, nella prima prova del Campionato del Mondo CIK-FIA KF Junior gli aspiranti campioni hanno dovuto confermare le capacità già espresse ieri sul bagnato. Uguale prova hanno dovuto superare i piloti della KF, che a Sarno sono stati impegnati nella CIK-FIA International Super Cup. Niente strategie di campionato nella prova unica di questa categoria, che come la KFJ corre verso la conclusione del Mondiale: anche la KF ha già disputato, infatti, la sua prima prova di campionato, un mese fa sul circuito inglese di Brandon. KF e KF Junior hanno ora entrambe alle spalle la loro prima tappa di campionato. Si può già pensare alla sfida finale, in programma dal 19 al 23 novembre sul circuito di Sakhir, in Bahrain.

Pulcini fa il primo centro nel Mondiale KFJ. Succede di frequente, ma non è mai semplice recuperare posizioni, in una manifestazione di kart. La scalata verso il successo di Leonardo Pulcini (Tony Kart-Vortex-Le Cont) è perciò da incorniciare per il pilota romano, che non ha iniziato il weekend al meglio, avendo subito una penalizzazione nelle manche iniziali. Bilanciando la situazione con due vittorie nella fase preliminare, Pulcini ha potuto guadagnare una migliore posizione di partenza in Prefinale, presentandosi finalmente in seconda fila allo start della Finale. Nella gara decisiva il romano ha potuto dettare la propria legge, dovendo però fare i conti con lo scatenato bresciano Alessio Lorandi (Tony Kart-Parilla-Le Cont), che fino a quel momento si era rivelato il migliore della fase preparatoria, guadagnando la pole position della Finale. Pulcini ha subito conquistato la leadership al primo giro, ma Lorandi gli si è piazzato alle spalle senza perderlo mai di vista. Lorandi ha poi attaccato, riuscendo a installarsi al comando per due tornate. La gara è stata in mano a entrambi, senza possibilità per i loro avversari, i quali si sono visti infilare da un irresistibile Robert Shwartzman (Tony Kart-TM-Le Cont), salito progressivamente fino al terzo posto. Incredulo il russo a fine gara, per essere riuscito a recuperare la posizione a podio dall’ottava posizione occupata al primo giro. Pulcini ha invece creduto molto nelle proprie possibilità, riuscendo infine a riprendere il comandi su Lorandi, fino a vincere la gara davanti al pur forte avversario fino a vincere la gara. Onore anche all’inglese Daniel Ticktum (FA Kart-Vortex-Le Cont), che ha concluso quarto dopo aver dominato nelle manche di qualifica, seguito dal connazionale e compagno di team Enaam Ahmed e dal romeno Petrut Florescu. Da segnalare infine la buona prova fornita dal brasiliano Giuliano Raucci (Energy-TM-Le Cont), settimo a causa di un rallentamento in cui è incappato in partenza, dove si era presentato in prima fila.

E’ di Basz la CIK-FIA International Super Cup KF. In forma già dalle manche di ieri, il polacco Karol Basz (Tony Kart-Vortex-Vega) ha continuato a dominare nel momento cruciale della Finale, quando ha dovuto far fronte al serio attacco di Nicklas Nielsen (Kosmic-Vortex-Vega). La CIK-FIA International Super Cup KF è stata temporaneamente in mano al pilota danese, che si è installato al comando per diversi giri nella fase centrale di gara. La risposta di Basz non si è fatta attendere e il polacco ha recuperato di forza il comando, conducendo per gli ultimi cinque giri ma sempre con distacchi estremamente ridotti. In un infuocato ultimo giro, Nielsen ha infatti concluso secondo a poco più di due decimi dal vincitore Basz, seguito ad appena un decimo dall’efficace croato Martin Kodric (FA-Vortex-Vega) che ha tenuto sempre nelle proprie mani il risultato a podio. Un finale quindi al fotofinish, che ha anticipato l’arrivo al traguardo del francese Dorian Boccolacci (Energy-TM-Vega), quarto davanti alla sorpresa transalpina Paolo Besancenez (Tony Kart-TM-Vega) e all’inglese Tom Joyner (Zanardi-Parilla-Vega).


Stop&Go Communcation

Compiuto a Sarno il primo passo verso il Mondiale KFJ. Oggi è tornato a splendere il sole sul Circuito Internazionale […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/10/KF_Basz-216jhj.jpg CIK – A Sarno il primo round del Mondiale KFJ è di Pulcini. Super Cup KF a Basz