Con le prove libere di oggi (venerdì 26 agosto), sul Kartodromo Val Vibrata è iniziata la quinta e penultima prova del Campionato Italiano CSAI Karting, con 161 piloti verificati nelle 5 categorie di questo appuntamento di fine agosto. Oltre le quattro classiche categorie del campionato (60 Mini, KF3, KF2 e KZ2) in questa occasione sono presenti anche i piccoli della 60 Baby, da 8 a 9 anni, con 27 agguerriti pilotini pronti a sfidarsi sui 1.050 metri della pista abruzzese per aggiudicarsi il titolo nazionale nella prova unica del Tricolore a loro riservato.

A Val Vibrata sono presenti tutti i maggiori protagonisti, a cominciare dai leader di classifica, ma nelle prove sono stati soprattutto gli outsider a mettersi in evidenza, come Francesco Celenta (CRG-Tm) e Alessandro Bressan (CKR-Tm) nella KZ2 che nei due turni hanno realizzato rispettivamente il miglior tempo, mentre il leader di classifica Fabian Federer (CRG-Tm) ha ottenuto il terzo tempo assoluto. Fra i 34 protagonisti di questa categoria anche l’abruzzese Alfredo Daniele Delli Compagni (CRG-Tm), pilota internazionale che non ha voluto rinunciare a partecipare ad una gara del Campionato Italiano sulla pista di casa.

In KF3 (con 27 piloti) a svettare su tutti è stato il toscano Mattia Vita, già vincitore di una finale a Viterbo e fra i selezionati della Ferrari Driver Academy. Da segnalare che da questa gara Vita è passato alla Birel Motorsport, anche in vista della prossima Coppa del Mondo KF3 in programma a Sarno il prossimo 18 settembre. Per ora un po’ indietro nei tempi è Antonio Fuoco (Tony Kart-Vortex), vincitore di una finale nella scorsa gara di Lonato e anche questi fra i selezionati del Ferrari Driver Academy, ma indietro sono anche il leader di classifica Federico Pezzolla (Intrepid-Tm) con il 22° e 12° tempo nei due turni di prova e l’altro protagonista del campionato Luca Corberi (Tony Kart-Vortex) con l’8° e il 6° tempo.

In KF2 (con 25 piloti) è invece Gianni Vigorito (Birel-Bmb) ad aver fatto segnare il miglior tempo nelle libere, seguito dal rivale di classifica Alessio Santilli (Intrepid-Tm), Marco Moretti (Maranello-Tm) e Roberto Manduchi (Parolin-Tm), quest’ultimo miglior tempo nel primo turno.

Nella 60 Mini, che presenta un parco partenti di ben 48 piloti, il duello al vertice si è già incentrato fra il romeno Marcu Dionisios e il campano Remigio Garofano, rispettivamente con i migliori tempi nei due turni di prova e ambedue su Top Kart-Lke. Fra i più veloci anche il russo con licenza italiana Robert Shwartzman (Birel-Bmb), terzo tempo nel secondo turno.

Nell’agguerrita 60 Baby, in gara per il titolo italiano di categoria, sono 27 i piloti giunti da ogni parte d’Italia. Per ora si è fatto subito notare il campano campione in carica Francesco Pagano (Top Kart-Parilla), ma le differenze fra i vari protagonisti sono davvero minime, e sono in molti ad ambire al titolo, a cominciare dai due pugliesi Nicola Abrusci (Intrepid-Parilla) e Leonardo Marseglia (Lenzo-Lke). 

Il programma della manifestazione:

Sabato 27 agosto: ore 8:30 warm-up, ore 10:20 prove ufficiali, ore 13:00 manches di qualificazione.

Domenica 28 agosto: ore 8:15 warm-up, ore 9:40 manches di recupero. Gara-1: ore 10:35 KF2, ore 11:05 KF3, ore 11:35 KZ2, ore 12:05 60 Baby (prefinale), ore 12:35 60 Mini. Gara-2: ore 14:25 KZ2, ore 15:00 KF2, ore 15:35 KF3, ore 16:16 60 Baby (finale), ore 16:45 60 Mini.     

Classifica del Campionato Italiano CSAI Karting dopo quattro prove:

KZ2: 1. Federer (CRG-Tm) punti 198: 2. Bressan (CKR-Tm) 128; 3. Zanchetta (CKR-Tm) 104; 4. Piccioni (Parolin-Tm) 98; 5. Giulietti (Tony Kart-Tm) 94; 6. De Brabander (Parolin-Tm) 93; 7. Pizzuti (Birel-Tm) 74; 8. Cavalieri (Intrepid-Tm) 73; 9. Massatani (CRG-Tm) 57; 10.Mazzali (Maranello-Tm) 54.

KF2: 1. Santilli (Intrepid-Tm) punti168; Vigorito (Birel-Bmb) 158; 3. Moretti Marco (Maranello-Tm) 118; 4. Marcon (Tony Kart-Vortex) 110; 5. Di Folco (Tony Kart-Vortex) 78; 6. Manduchi (Parolin-Tm) 74; 7. Moretti Andrea (Maranello-Tm) 59; 8. Dragan (Top Kart-Lke) 56; 9. Cinti (Tony Kart-Bmb) 53; 10. Zani (Kosmic-Vortex) 49.

KF3: 1. Pezzolla (Intrepid-Tm) punti 182; 2. Corberi (Tony Kart-Vortex) 108; 3. Balsamo (Birel-Bmb) 104; 4. Paggi (Tony Kart-Tm) 95; 5. Thiago (Energy-Tm) 80; 6. D’Angelo (PCR-Parilla) 68; 7. Helgheim (Parolin-Tm) 64; 8. Vita (DR-Parilla) 56; 9. Cunati (Top Kart-Tm) 50; 10. Palagi (Kosmic-Vortex) 45.

60 MINI: 1. Garofano (Top Kart-Lke) punti 212; 2. Shwartzman (Birel-Lke) 136; 3. Travisanutto (Tony Kart-Lke) 120; 4. Angelillo (Top Kart-Parilla) 113; 5. Pollara (FA-Lke) 102; 6. Montefusco (Parolin-Parilla) 81; 7. Floersch (Top Kart-Lke) 78; 8. Stura (Top Kart-Parilla) 60; 9. Nifosì (FA-Lke) 49; 10. Baiz (Birel-Lke) 46.

Nella foto, Alessandro Bressan in azione


Stop&Go Communcation

Con le prove libere di oggi (venerdì 26 agosto), sul Kartodromo Val Vibrata è iniziata la quinta e penultima prova […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/KZ2_Bressan_IMG_0202.jpg Campionato Italiano CSAI – Sono 161 i verificati a Val Vibrata nelle 5 categorie presenti