È iniziata subito alla grande la quinta prova del Campionato Italiano CSAI Karting sul Kartodromo Val Vibrata, con 161 piloti suddivisi nelle cinque categorie di questa manifestazione che rappresenta il penultimo appuntamento della stagione. Per l’occasione si è aggiunta anche la 60 Baby, con 27 “pilotini” da 8 a 9 anni pronti a sfidarsi per il titolo nazionale di categoria.

La temperatura torrida di questo fine agosto si è leggermente attenuata nel pomeriggio di sabato, migliorando un po’ le condizioni di gara dei piloti che hanno disputato una serie di manches di qualificazione particolarmente combattute.

Nella categoria maggiore, la KZ2, è stato Marco Zanchetta (CKR-TM) a rivelarsi il più veloce nelle prove ufficiali del mattino, mentre il leader di classifica Fabian Federer (CRG-TM) si è dovuto accontentare del quarto tempo davanti a Francesco Celenta (CRG-TM) che nelle libere di venerdì si era rivelato il più veloce. Le due manches di qualificazione hanno visto svettare ancora una volta il veneto Zanchetta, mentre Federer si è piazzato secondo nella prima manche e solamente sesto nella seconda a causa di un’accesa bagarre alla prima curva dopo la partenza. Fra i migliori anche il compagno di squadra di Zanchetta, Alessandro Bressan, prima terzo e poi secondo nelle due manches, e il campano Francesco Celenta (CRG-TM) buon terzo nella seconda manche davanti all’abruzzese Daniele Delli Compagni (CRG-TM).

In KF3 è arrivata l’ennesima conferma della competitività di Antonio Fuoco (Tony Kart-Vortex), miglior tempo nelle prove ufficiali (davanti a Mattia Vita da questa gara passato alla Birel Motorsport), e vincitore di tutte e due le manches di qualificazione. A soffrire un po’ è stato il leader di classifica Federico Pezzolla (Intrepid-TM), con problemi di assetto e di motore. Il pilota pugliese, dopo aver fatto registrare il 14esimo tempo nelle prove, si è piazzato solamente 16esimo nella prima manche e 11esimo nella seconda manche. Meglio di Pezzolla è riuscito a fare il suo rivale di campionato, Luca Corberi (Tony Kart-Vortex), terzo e poi quinto nelle due manches. Mattia Vita è stato invece autore di un’incidente nella prima manche (con perdita del musetto) mentre era in lotta per le prime posizioni, poi nella seconda manche si è piazzato sesto dopo una rimonta dalla 24.ma posizione.

In KF2, il capo classifica Alessio Santilli (Intrepid-TM) si è reso autore del miglior tempo nelle prove ufficiali davanti al francese Nicolas Gonzales (CRG-TM), Gianni Vigorito (Birel-Bmb), Nicola Marcon (Tony Kart-Vortex) e Marco Moretti (Maranello-TM). Santilli si è poi confermato vincente nella prima manche davanti a Vigorito, ma nella seconda manche tutti e due i maggiori contendenti del campionato sono stati costretti al ritiro per problemi tecnici: Santilli per un guasto all’accensione, Vigorito al motore. La seconda manche è così andata ad un ottimo Marco Moretti, davanti a Roberto Manduchi (Parolin-TM).

A confermare la competitività della 60 Mini, con la presenza di 48 piloti, nelle tre manches disputate sono stati tre i vincitori diversi, rispettivamente il romeno Marcu Dionisios (Top Kart-Lke), il piemontese Alessandro Stura (Top Kart-Parilla) e il pugliese Luigi Angelillo (Top Kart-Parilla).

Nella 60 Baby a prevalere è stato il pugliese Nicola Abrusci (Intrepid-Parilla), nella prima manche davanti al corregionale Leonardo Marseglia (Lenzo-Lke), nella seconda davanti al campione italiano 2010 Francesco Pagano (Top Kart-Parilla).

Domenica si disputano le due finali, la prima con griglia invertita nelle prime 8 posizioni, la seconda con l’ordine di partenza scaturito dalla classifica delle manches di sabato.

A Sant’Egidio alla Vibrata intanto prosegue anche l’iniziativa della CSAI per la selezione di altri tre giovani promettenti da avviare al programma della Ferrari Driver Academy diretta da Luca Baldisserri. A coordinare la selezione di questo appuntamento è Giancarlo Minardi affiancato da Enrico Toccacelo, quest’ultimo in qualità di istruttore della Scuola Federale CSAI di Vallelunga.


Stop&Go Communcation

È iniziata subito alla grande la quinta prova del Campionato Italiano CSAI Karting sul Kartodromo Val Vibrata, con 161 piloti […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/karting-270811-01.jpg Campionato Italiano CSAI – Oggi a Val Vibrata en-plein per Zanchetta, Fuoco e Abrusci