Inizia questo fine settimana il Campionato Italiano CSAI Karting, con la prima prova in programma sul Circuito Internazionale Napoli di Sarno. Intanto si sta formando con sempre maggiore consistenza l’elenco iscritti del Campionato, che sarà definito entro mercoledì 30 marzo, ultimo termine prima dell’avvio del primo appuntamento che inizierà con le prove libere di giovedì 31 marzo.
 
Fra i protagonisti già iscritti nella categoria KZ2, che presenta oltre 40 piloti al via, fra gli altri si presentano con le maggiori ambizioni campioni del calibro di Alessandro Spenga (Crg), Roberto Profico (Parolin), Angelo Lombardo (Tony Kart), Marco Pizzuti (Birel), Alexandre Arrue (Ridolfi), Fabian Federer (Crg), il campione della 4 Tempi Alberto Cavalieri (Intrepid), Franco Stinchelli (Brm), Alessandro Giulietti (Tony Kart), Matteo Ghidella (Maranello), Alessandro Bressan (Ckr), Daniele Quadrana (Intrepid), Marco Zanchetta (Ckr), la coppia del team Formula K Antonio Piccioni e il belga Yannick de Brabander, Francesco Celenta (Crg), Nicola Vallifuoco (Intrepid).
 
In KF2, con oltre 30 piloti, parte con i favori del pronostico Riccardo Cinti (Tony Kart), leader nella scorsa stagione, che fra gli altri dovrà vedersela con Roberto Manduchi (Intrepid), Stefano Noal (Maranello), Rosario Ingoglia (Tony Kart), Riccardo Vullo (Intrepid), Gianni Vigorito (Birel).
 
Nella categoria giovanile della KF3, con oltre 40 piloti, è difficile stabilire chi potrà emergere, vista la forte competitività che ha sempre espresso questa categoria. Da tenere d’occhio saranno Luca Corberi (Tony Kart), Angelo Giannone (Crg) e Danilo Albanese (Top Kart) in arrivo dalla 60 Mini, Mattia Drudi (Birel) mattatore nell’Easykart, oltre alla giovane promessa canadese Lance Stroll (Zanardi), che ha scelto questo campionato per la sua crescita agonistica seguita direttamente dalla Ferrari e per questo già inserito nel Ferrari Driver Academy.
                  
Altrettanto vivace sarà la 60 Mini, riservata ai bambini da 9 a 12 anni, con circa 40 giovanissimi piloti fra i quali con le maggiori credenziali si presentano anche alcuni stranieri, come il romeno Marcu Dionisios (Top Kart) e i due forti russi della Birel, Robert Shwartzman e Alexander Zhirkov. Fra i migliori si inseriranno senz’altro anche Lorenzo Travisanutto (Energy) e “Alex” Irlando, già campione italiano della 60 Baby e figlio del pluricampione italiano ed europeo della montagna Pasquale Irlando.
 
Il programma della manifestazione prevede l’inizio delle prove libere per giovedì 31 marzo per tutte le categorie. Le prove libere proseguono venerdì 1° aprile dalle ore 8:30, prove libere ufficiali dalle ore 12:00, nel pomeriggio prove ufficiali dalle ore 15:35. Sabato 2 aprile si disputano le manches di qualificazione, domenica 2 aprile le gare di repechage e quindi le finali-1 per ogni categoria con inizio dalle ore 11:25, mentre le finali-2 (con diretta TV) iniziano alle ore 15:25.         
 
Il montepremi del Campionato Italiano CSAI Karting è di 60.000 euro, oltre a quanto messo in palio dalla CSAI in partnership con la Ferrari: il giovane più meritevole (età compresa fra i 14 e i 15 anni) riceverà in premio la frequenza di uno stage di primo livello alla “Ferrari Driver Academy”.

Calendario gare del Campionato Italiano CSAI Karting 2011
Round 1 – 3 aprile – Circuito Internazionale Napoli – Sarno (SA) – KF2 KF3 KZ2 60 Mini
Round 2 – 8 maggio – Pista Azzurra – Jesolo (VE) – KF2 KF3 KZ2 60 Mini
Round 3 – 3 luglio – Circuito Internazionale di Viterbo – KF2 KF3 KZ2 60 Mini
Round 4 – 7 agosto – Pista South Garda Karting – Lonato  (BS) – KF2 KF3 KZ2 60 Mini
Round 5 – 28 agosto – Pista al Vibrata – S. Egidio alla Vibrata (TE) – KF2 KF3 KZ2 60 Mini Baby
Round 6 – 2 ottobre – Circuito Internaz. d’Abruzzo – Ortona (CH) – KF2 KF3 KZ2 60 Mini


Stop&Go Communcation

Inizia questo fine settimana il Campionato Italiano CSAI Karting, con la prima prova in programma sul Circuito Internazionale Napoli di […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/csai11.jpg Campionato Italiano CSAI – Domenica il primo ciak. Domani chiudono le iscrizioni