Alberto Cavalieri su BRM-Vampire ha conquistato lo scorso 9 novembre sulla pista South Garda di Lonato il titolo Italiano della neonata categoria 4 Tempi, regalando un'altra importante soddisfazione al BRM Racing Team, che l'ha seguito e supportato durate tutta la stagione. Sotto l'esperta guida del team manager Erminio Bozzoni, la squadra lombarda è scesa in pista al gran completo schierando, oltre a Cavalieri, anche Mascialino, Regazzoni, Bonacina e Angonoa. A supporto del pokerissimo appena citato: il campione olandese 4T Thijs Aan de Stegge, Bart Nuy (vicecampione olandese 4T) e Dimitri Mom (campione olandese 4T Junior) e il talentuoso svedese Dennis Strandberg, al suo debutto in Italia e nella categoria 4 Tempi.

Le prove libere di sabato 8 hanno parlato subito chiaro: il team stava lavorando nella giusta direzione e sessione dopo sessione i tempi su giro diminuivano in modo significativo. In qualifica Cavalieri sfiora la pole e i suoi compagni conquistano piazzamenti di tutto rispetto sulla griglia di partenza della prima gara. La prefinale è stata condotta in solitario da Alberto e dal tenace avversario Fabian Federer: i due sono sfrecciati verso il traguardo dandosi costantemente battaglia e lasciando alle loro spalle un vuoto di 3.314 secondi. Per gli altri piloti Brm, invece, la gara è stata all'insegna della rimonta:Aan de Stegge, Angonoa, Strandberg, Mom, Regazzoni, Nuy e Mascialino hanno guadagnato parecchie posizioni, firmando sorpassi degni di nota e dando non poco filo da torcere agli avversari. Ben 8 piloti Brm erano schierati nelle prime 8 file della griglia di partenza dell'attesissima Finale e al verde del semaforo i riflettori hanno lasciato pochi dubbi agli spettatori: Alberto Cavalieri ha imposto il suo ritmo di gara fin da subito, determinato a concludere nel migliore dei modi l'ultimo appuntamento del Campionato.

La perfetta sinergia tra BRM-Vampire e la guida precisa hanno portato Alberto dritto al traguardo e sul gradino più alto del podio, coronando con l'alloro tutto l'impegno ed il lavoro di sviluppo svolto dall'intera squadra. A celebrare ulteriormente la meritata vittoria del Campionato Italiano 4 Tempi si sono poi aggiunti i piazzamenti dei compagni di squadra: De Stegge (5°), Strandberg (6°), Regazzoni (9°), Angonoa (10°), Mom (11°), Nuy (12°) e Mascialino (13°).

Nella foto, Alberto Cavalieri esulta per la conquista del titolo italia 4T


Stop&Go Communcation

Alberto Cavalieri su BRM-Vampire ha conquistato lo scorso 9 novembre sulla pista South Garda di Lonato il titolo Italiano della […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/cavalieri.jpg BRM celebra Alberto Cavalieri, campione italiano 2008 nel 4T