La Birel ufficializza l’organico del proprio Reparto corse (Birel Motorsport) per il 2008. Sul fronte piloti è stato confermato un marcato orientamento verso i giovani, sottolineato anche dalla promozione a pilota ufficiale nella classe regina (con un contratto biennale) di Toman Libor. Al fianco del pilota della Repubblica ceca proveniente dalla KF2, dove è stato protagonista con il New Team di Pietro Sassi, è stato confermato Sauro Cesetti. Il marchigiano rappresenta una garanzia sia in termini di risultati, sia per lo sviluppo del materiale tecnico.

Nella classe di vertice con il cambio di velocità (KZ1) al fianco del confermato Francesco Laudato, è stato promosso nel team ufficiale il francese Thomas Mich che, da alcune stagioni, si era posto in grande evidenza con il team Birel-MGT come uno dei giovani più interessanti della categoria. Con Manuel Cozzaglio, invece, nonostante la volontà e disponibilità del management Birel, non è stato possibile trovare un accordo contrattuale.

In KF2 sarà data fiducia a Giacomo Patrono che ha garantito un notevole contributo tecnico come tester, facendosi sempre trovare pronto e all’altezza della situazione anche quanto è stato impiegato come pilota ufficiale del marchio Monza. E proprio con i colori blu e argento del marchio Monza, Patrono disputerà tutte le gare più importanti della stagione Internazionale. A fianco di Patrono in KF2 saranno schierati due giovani, entrambi con i colori Birel: il primo è il campione Europeo della KF3 Jack Harvey, mentre il secondo è lo svizzero Zoel Amberg che, nel 2007, ha corso nella KF3 con i colori Monza. Soprattutto l’ingaggio dell’inglese Harvey, che si è legato alla Birel con un contratto biennale (con l’intento di passare in KF1 nel 2009), rappresenta una concreta pianificazione per fare crescere al proprio interno i piloti che saranno schierati nella classe regina in futuro. L’organico dei piloti della KF2 sarà integrato in occasione del campionato europeo e della World Cup di categoria anche dall’inglese Michael Simpson, grande protagonista dell’Europeo Rotax nel 2007, oltre che delle ultime prove del campionato inglese della 100 FA.

A margine dei piloti gestiti direttamente, inoltre, la casa di Lissone sosterrà con iniziative specifiche un ulteriore gruppo di piloti gestiti dai team esterni in tutte le classi. Tra questi, una menzione particolare va attribuita al vincitore della World Cup della KF2 Michael Ryall, che debutterà in KF1 rimanendo nella squadra GKS di Paul Lemmens. Sempre in KF1 sarà impegnato anche Maring Burkhard (team KSB), mentre in KF2 c’è grande attesa per il debutto di Matteo Viganò (Team MGM).

La stagione 2008 porterà alcune novità anche sul fronte dello staff tecnico, infatti, Simone Fumagalli che da tre stagioni era a capo del reparto corse, ha annunciato la volontà di lasciare l’incarico. Le motivazioni riguardano problematiche personali che hanno richiesto il disimpegno da un ruolo che lo assorbiva e coinvolgeva in modo importante. Fumagalli, se pur in modo ridotto, garantirà comunque la sua collaborazione ai colori Birel attraverso alcune iniziative che le parti stanno definendo in questi giorni. La responsabilità tecnica del Reparto corse, quindi, è passata nella mani di Mariano De Faveri che, già nel 2007, aveva affiancato Fumagalli in questo ruolo. La gestione sportiva del team, invece, è stata affidata a Roberto Voltan.

Nella foto, Jack Harvey (Birel Motorsport)


Stop&Go Communcation

La Birel ufficializza l’organico del proprio Reparto corse (Birel Motorsport) per il 2008. Sul fronte piloti è stato confermato un […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/harvey_birel2.jpg Birel cala sul piatto il “Settebello” 2008