Uno degli eventi più emozionanti della così detta Race Industry Week 2011 si svolgerà quest’anno all’esterno dell’area espositiva del Performance Racing Industry Trade Show – la fiera per i professionisti del settore motorsport più grande al mondo. Red Bull porta nuova energia nel kart durante il PRI con una gara che comprenderà star provenienti dalla NASCAR, IndyCar, ALMS, Grand-Am, NHRA e da altre serie che si sfideranno in una delle gare più singolari e “stellate” del calendario motoristico annuale: Red Bull Kart Fight at PRI, Powered by Rotax.
 
Questo evento popolare avrà luogo giovedì sera 1° dicembre 2011 a Orlando, Florida, USA. Il percorso di gara è una pista stretta e molto tecnica, costruita per l’occasione accanto al centro congressi Orange County, che ospita gli oltre settantamila metri quadrati del PRI Trade Show. Ogni dicembre, oltre 40.000 addetti ai lavori provenienti da 65 paesi del mondo giungono a Orlando per visitare il PRI Trade Show e per testare le ultime tecnologie da corsa di più di 1.100 aziende racing.
 
Alcuni dei concorrenti che hanno preso parte agli eventi passati sono Dan Wheldon e Buddy Rice, vincitori della 500 Miglia di Indianapolis, Jamie McMurray, vincitore della 500 Miglia di Daytona, Bryan Herta, proprietario del team vincitore della 500 Miglia di Indianapolis di quest’anno,  Alex Tagliani, vincitore della pole a Indianapolis nel 2011, Ron Capps, stella della NHRA Funny Car, Antron Brown, stella del Top Fuel e Vitantonio Liuzzi, pilota della F1.
 
Le giovani stelle di domani si sono date battaglia nella divisione Karter, compresi Josef Newgarden, Conor Daly and Joel Miller, ora nella Indy Lights; Michael Lewis, ora nella Formula 3 Italia; e Gary Carlton, ora pilota per l’azienda Zanardi Kart in Europa.

“Red Bull è diventato uno dei marchi commerciali più importanti e attivi a livello mondiale nella sponsorizzazione di competizioni sportive, e siamo molto contenti di avere suscitato il loro interesse per questo evento e per lo sport del karting in generale”, ha affermato Steve Lewis, produttore del PRI Trade Show. “Gli appassionati delle corse in tutto il mondo apprezzano molto Red Bull per il suo investimento nelle sponsorizzazioni sportive e in particolare nel motorsport a tutti i livelli, dalla F1 alla NASCAR, dal World of Outlaws all’off-road. Avere Red Bull come sponsor eleva enormemente la statura di questo grande evento di karting.”
 
Le qualifiche per la Red Bull Kart Fight saranno attivate in 11 kartodromi nel sud-est degli Stati Uniti, dove i piloti saranno in grado di stabilire il loro miglior tempo a giro e si sfideranno per un posto in una delle gare della notte del grande show.
 
“Crescendo, ho sempre amato il kart”, ha affermato Cole Whitt, campione Red Bull. “Inizialmente mi sono avvicinato al kart perché uno dei miei cugini correva con il kart in quel periodo e ho pensato fosse una delle cose più belle in assoluto. Ho iniziato a correre con i kart e ciò ha dato davvero il via alla mia carriera. È bello poter riguardare indietro e apprezzare da dove si è venuti. Sono molto emozionato di far parte della Red Bull Kart Fight e di ridare qualcosa alla comunità del kart.” Whitt attualmente si trova secondo in classifica nella NASCAR Camping World Truck Series.
 
La gara Red Bull Kart Fight at PRI, Powered by Rotax sarà trasmessa in TV nel corso dell’anno. Lewis ha, inoltre, sottolineato come la presenza della Rotax come presenting sponsor dell’evento sia un altro importante progresso per la gara di kart di quest’anno al PRI Trade Show. Rotax è il maggior fornitore al mondo di motori kart da competizione con programmi personalizzati per piloti dai 6 ai 65 anni.
 
 “Rotax è l’unico grande marchio nel kart da competizione a livello mondiale”, ha detto Lewis. “Lo sport del karting continua a crescere, e Rotax è uno dei fattori principali nel rendere più semplice e più divertente correre con il kart in tutto il mondo, espandendo così il mercato del kart per l’industria nel suo complesso.”
 
Garry Lobaugh, Presidente di Maxspeed (il distributore nord-americano per Rotax) ha commentato: “Questo evento rappresenta una grande opportunità per noi di mostrare come funziona, e premia Rotax a parità di condizioni. Rotax è il più veloce segmento in crescita del mercato del karting, e la creazione per questo evento di una formula con un motore uguale per tutti permetterà di mettere l’accento sul pilota e il telaio, rendendo così lo spettacolo ancora più emozionante.”
 
Maximilian Siegl di BRP-Rotax ha affermato:  “La comunità Rotax Max è di gran lunga la più grande serie di kart al mondo, con ad oggi 70.000 membri MAX.”
 
La gara Red Bull Kart Fight at PRI, Powered by Rotax è, inoltre, co-ratificata dalle due maggiori organizzazioni nazionali di kart: WKA e IKF. È l’unica gara di kart ad avere questa sorta di unificazione del segmento karting del settore corse.
 
“Riteniamo che questo evento sia fondamentale per il settore del kart. È sempre stato amato dai fan e crediamo che la gara arricchirà tutto il PRI Trade Show di Orlando,” ha detto Buddy Long, Direttore Generale della WKA.
 
Bill Hilger, Presidente della IKF ha commentato, “La IKF ha utilizzato il PRI Trade Show per molti anni come un luogo di marketing per entrare in contatto con le case costruttrici, i circuiti, gli sponsor e i concorrenti. Il karting è sempre stato il punto di inizio per quasi tutte le stelle del motorsport. Pensiamo che avere un evento di kart al PRI sia molto importante per mostrare questo sport a tutta l’industria del motorsport nazionale e internazionale e IKF è molto contenta di essere un partner in questo tentativo. Non vediamo l’ora di lavorare duramente per aiutare a realizzare questo evento di prima categoria.”


Stop&Go Communcation

Uno degli eventi più emozionanti della così detta Race Industry Week 2011 si svolgerà quest’anno all’esterno dell’area espositiva del Performance […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/pri_usa_kart_redbull1.jpg Al Red Bull Kart Fight del PRI Trade Show tutte le star USA di Nascar, IndyCar e ALMS