Una bella manifestazione favorita anche da una giornata primaverile ha caratterizzato il 4° Trofeo Enrico Pacini disputato al Circuito Internazionale di Siena e valido quale prima prova del Trofeo Rok Cup Area Centro. Con quasi 100 iscritti si sono svolte le gare della 60 Mini e le categorie con il cambio KZ2, 125 Prodriver e 125 Italia, oltre alle categorie Junior Rok, Rok e Super Rok.

A imporsi nella categoria più prestazionale, la KZ2, è stato l’aretino Flavio Sani (Birel-Tm), dominatore della giornata fin dalle prove ufficiali, aggiudicandosi così anche il 4° Trofeo Pacini. Dopo aver vinto la prefinale, Sani in finale ha condotto sempre in testa concludendo sul traguardo davanti a Marco Pastacaldi (Intrepid-Tm) e Simone Nocentini (Pcr-Tm), mentre Andrea Spagni (Intrepid-Tm) che si era rivelato il maggior rivale, già al primo giro è stato costretto al ritiro per un incidente con Antonio Abbatiello (Lgk-Vortex).

Nella 125 Prodriver, la categoria più numerosa con 26 piloti al via, è stato il marchigiano Gino Strovegli (Crg-Tm) ad aggiudicarsi la finale dopo aver vinto anche la seconda batteria di qualificazione. Il suo compagno di team Giampiero Galli, vincitore della prima batteria, si è invece dovuto accontentare della terza piazza per aver perso terreno nelle prime tornate della finale. Il secondo posto è così andato a Samuele Bacci (Intrepid-Tm).

Nella 125 Italia l’aretino Matteo Bazzanti (Pcr-Tm) è riuscito ad avere la meglio su un’agguerrita concorrenza ed a tagliare per primo il traguardo davanti a Gianni Vegni (Brm-Tm) e a Luca Marri (Intrepid-Tm). Buono il recupero di Emanuele Petreni (Brm-Pavesi), quarto, mentre Stefano Vannucci (Tony Kart-Vortex) non ce l’ha fatta questa volta a salire sul podio ed è terminato solamente al 7. posto dopo aver vinto la prefinale.

Ancora un aretino in evidenza nella 60 Mini, che ha visto l’affermazione di Emanuele Taranghelli (Kosmic-Vortex), primo anche nelle qualificazioni e in prefinale. Alle spalle di Taranghelli hanno terminato Lapo Necetti, Alessio Baldi, Yari Martinozzi e Riccardo Andreoli.

Belle gare anche nel Trofeo Rok Cup, con la prova valida per l’Area Centro dove sono stati 37 i piloti presenti a questo primo appuntamento della stagione, suddivisi in tre categorie. Junior Rok e Rok hanno corso insieme, nella finale la vittoria assoluta è andata al perugino Emanuele Poli (Junior Rok), davanti al bolognese Davide Agnoli primo classificato della Rok. Insieme alla Super Rok ha gareggiato anche la categoria KF2,  con il romano Franco Ercoli vincitore assoluto, che ha concluso davanti al romano Emiliano Cervoni vincitore della Super Rok. Nella classifica Rok Over il primo classificato è stato Leonildo Stefani (Crg).

Prossimo appuntamento il 10 aprile con la seconda prova del Campionato Nazionale Easykart.


Stop&Go Communcation

Una bella manifestazione favorita anche da una giornata primaverile ha caratterizzato il 4° Trofeo Enrico Pacini disputato al Circuito Internazionale […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/KZ2-Sani_IMG_6844.jpg 4° Trofeo Enrico Pacini: 100 piloti alla ‘prima’ dell’anno sul circuito di Siena