Il caso Mayfield fa discutere

La questione riguardo Jeremy Mayfield ha preso nuovi sviluppi. Di fronte alla segretezza assoluta della NASCAR riguardo i test antidoping, il pilota ha chiesto di essere ammesso alle gare finchè non sarà provata la sua colpevolezza definitivamente. Il suo ricorso non è stato accolto dal giudice federale e il pilota-team manager ha deciso di non partecipare alla gara di Dover come era previsto lasciando J.J.Yeley appiedato. Riguardo la sostanza proibita, si sa che si tratta di anfetamine ma il pilota afferma che la sostanza era presente nella medicina prescritta dal medico. Questo medicinale risulta essere il Claritin D, che sponsorizza la NASCAR, quindi la situazione sta diventando scottante. Da una parte la NASCAR accusa Mayfield di assumere sostanze vietate, dall'altra il pilota si difende dicendo si prendere una medicina che sponsorizza la NASCAR con tanto di pubblicità in cui vengono decantati i miracolosi effetti di questo farmaco.

Yeley e Bodine saltano Dover

Dei 49 piloti previsti per la gara di Dover, due hanno dato forfeit. Come spiegato sopra, il team Mayfield ha deciso di aspettare prima di tornare in pista a causa della questione doping appiedando J.J.Yeley. Anche Todd Bodine non parteciperà alla gara. Il team di Larry Gunselman ha deciso di interromepere la collaborazione con i fratelli Todd e Geoff Bodine per cercare un pilota in grado di portare un sponsor ala Toyota #64.

Skinner al posto di Riggs

Il team di Tommy Baldwin che schiera la Toyota #36 ha deciso di sostituire Scott Riggs con Mike Skinner in 17 delle 24 prove che restano in campionato. Nelle due gare stradali di Sonoma e Watkins Glen ci sarà Brian Simo. Per le gare concomitanti con la serie Camping World in chi Skinner corre regolarmente, il pilota sarà il rientrante Patrick Carpentier che partiperà alle due gare di Pocono, quella di Giugno a New Hampshire, quella di Richmond e quella di Dover a Settembre.

Dale Earnhardt Jr. cambia capo-macchina

Gli scarsi risultati da parte di Dale Earnhardt Jr. hanno portato ad un cambiamento nell'organico del team Hendrick. Tony Eury Jr., capo-macchina della Chevy #88, passerà al reparto di ricerca e sviluppo. Al suo posto ci sarà  Lance McGrew sin dalla prossima gara di Pocono. Earnhardt Jr. è 19esimo in campionato a 203 punti della top12 che rappresenta il traguardo da raggiungere per giocarsi il titolo nelle ultime dieci gare. Con 14 gare ancora da disputare, questo traguardo resta ancora possibile.

Quarta vettura per Penske?

Dopo la strepitosa vittoria alla 500 miglia di Indianapolis, il team Penske sta considerando di schierare una quarta vettura in alcune gare nel corso della stagione. Si tratterebbe della Dodge #22 che sarebbe guidata da Justin Allgaier, attualmente decimo nella classifica della serie Nationwide e campione 2008 della serie ARCA.

Penalità per Robby Gordon

A causa di un'irregolarità all'asse posteriore della sua Toyota #7 nel corso della Coca Cola 600 dello scorso lunedì, Robby Gordon (nella foto) è stato penalizzato di 50 punti sia nella classifica pilota che in quella dei team. Il capo-macchina Kirk Almquist è stato multato di 50000 dollari e sarà messo sotto osservazione fino a Dicembre.

 Aldo Canzian


Stop&Go Communcation

Il caso Mayfield fa discutere La questione riguardo Jeremy Mayfield ha preso nuovi sviluppi. Di fronte alla segretezza assoluta della […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/robbydover.jpg NASCAR – Pillole della settimana