Grande spettacolo ad Avondale, per la vittoria di Ryan Newman, che non vinceva sin dalla Daytona 500 del 2008, quando correva per il team Penske. Il pilota del team Stewart-Haas è stato autore di una buona gara che lo ha visto sempre tra i primi per i 600 chilometri di gara,ma il guizzo vincente è arrivato a tre giri dal termine, quando ormai Kyle Busch sembrava avviato alla vittoria. Il pilota della Toyota #18 è stato imprendibile sin da quando il buio è calato sul tracciato dell'Arizona, verso i due terzi di gara, ma proprio sul finale Scott Riggs ha forato una gomma finendo contro il muro. Entrata in pista la pace car, tutti i piloti sono rientrati ai box per cambiare le gomme, con i leader che cambiavano le quattro gomme e alcuni piloti che puntavano sul cambio delle sole gomme esterne. Tra questi, Jeff Gordon e Newman che ripartivano davanti a tutti. Newman ha preso il comando nella ripartenza e ha vinto davanti a Gordon e Jimmie Johnson, che invece aveva dominato la fase centrale della gara, quella in cui il Sole calava giro dopo giro. Quarto posto per Mark Martin, grazie al quale quattro vetture costruite dal team Hendrick occupano i quattro primi posti in gara, anche se gestite da team diversi. Juan Pablo Montoya ha chiuso al quinto posto dopo essere stato leader nei primi giri, dopo aver superato il poleman A.J.Allmendinger e Tony Stewart, quando il Sole batteva sulla superficie dell'asfalto. Chiudono i primi dieci Matt Kenseth, Carl Edwards, Kyle Busch, Clint Bowyer e Joey Logano.

Riepilogando, la gara è stata incerta in quanto il cambiamento delle condizioni della pista è stato drastico, premiando di volta in volta i piloti che riuscivano ad addattarsi a questi cambiamenti. Esclusi dai giochi che contano Kasey Kahne e KurtBusch, che si sono toccati nei primissimi giri. Entrambi hanno concluso la gara con diversi giri di ritardo. La corsa del comasco Max Papis si è fermata a due terzi di gara a causa di un surriscaldamento, cogliendo il 40esimo posto finale.

Aldo Canzian


Stop&Go Communcation

Grande spettacolo ad Avondale, per la vittoria di Ryan Newman, che non vinceva sin dalla Daytona 500 del 2008, quando […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/3910ph1r.jpg NASCAR – Phoenix – Gara: Stop&Win per Ryan Newman, grande delusione per il dominatore Kyle Busch