La pioggia che venerdì aveva dato la pole a Tony Stewart, la domenica ha premiato Joey Logano, il pilota che lo ha sostituito sulla Chevrolet Impala #20 del team Gibbs. La gara è stata interrotta con la bandiera rossa a 28 giri dalla fine a causa della pioggia sancendo la gine della corsa. Verso la metà dell'evento, una serie di bandiere gialle ha rotto la sequenza di fermate ai box. I piloti in testa hanno rifornito pensando al traguardo dei 301 giri totali mentre gli inseguitori provavano a riempire fino all'orlo il serbatoio ad ogni neutralizzazione per approfittare di un'eventuale interruzione per pioggia. Fino a quel punto, Stewart era in testa dopo aver recuperato posizioni, visto che all'inizio della gara non aveva una messa a punto perfetta. L'asfalto lavato dalla pioggia si è gommato con il passare dei giri e questo lo ha aiutato. Prima ancora, erano stati Jimmie Johnson prima e Jeff Gordon poi a dominare. Intanto Logano era nei guai: solo 90 giri prima della sua vittoria, aveva perso una gomma e finito in testacoda rischiando di rovinare tutto finendo contro il muro. Le ultime fermate ai box sono iniziate al giro 235, con Logano che passava in testa al 263esimo passaggio. Appena tre giri e la pioggia cominciava a cadere. Fosse arrivata pochi minuti dopo, anche lui avrebbe dovuto rifornire e in testa sarebbero passati i leader precedenti.

Logano ha vinto davanti a Gordon, Kurt Busch, David Reutimann e Stewart. Completano i primi dieci Brad Keselowski, Kyle Busch, Sam Hornish Jr., JOhnson e Kasey Kahne. In campionato non cambia niente ma la lotta per entrare tra i primi 12 risulta incandescente. Matt Kenseth, Kark Martin e Juan Montoya sono dentro seguiti da Kahne e Reutimann che sono fuori ma tutti e cinque sono racchiusi in solo 17 punti.

Da segnalare che nel corso della gara c'è stata un'altra bandiera rossa causata al 176esimo giro a causa di un grosso incidente a catena. Durante una ripartenza, Dale Earnhardt Jr. sbagliava una cambiata rallentando decisamente con Martin Truex Jr. che frenava ma Ky.Busch lo tamponava da dietro facendolo girare. Truex Jr. è finito in mezzo al gruppone alla curva 1 ed è stato investito da Jeff Burton, Casey Mears, David Ragan, Kevin Harvick e Brian Vickers coinvolgendo anche Reutimann. Logano ha mancato l'urto per un soffio.

Aldo Canzian


Stop&Go Communcation

La pioggia che venerdì aveva dato la pole a Tony Stewart, la domenica ha premiato Joey Logano, il pilota che […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/biglou3.jpg NASCAR – Loudon – Gara: Logano azzecca la scommessa