Un incidente, il caos più totale e Mcmurray vede, all’ultimo dei 75 giri, un Harvick che gli fa un sorpasso incredibile all’esterno, poco prima dell’esposizione della bandiera gialla, che congela le posizioni fino al traguardo. A pieni giri sono giunti solo 13 piloti, l’ultimo di questi è Danny Hamlin, anche lui coinvolto nel crash all’ultima tornata, nonostante abbia dato una mano ad Harvick per vincere. Come non dimenticare quando Harvick vinse la Daytona 500 nel ’07 in volata contro un Mark Martin in giornata, il distacco fra i due fu di pochissimi centimetri.

In questa gara gli incidenti l’hanno fatta da padrona: prima David Ragan ha eliminato al 3° giro Robby Gordon, Scott Speed e l’ancora un po’ acerbo Joey Logano, poi Hamlin ha toccato Reutimann, mandando quest’ultimo contro Stremme, ma entrambi sono arrivati all’arrivo.

Corsa da dimenticare immediatamente per Biffle, coinvolto in ben 3 incidenti diversi, fra i ritirati di lusso figura senz’altro Dale Earnhardt jr., messo fuori gioco dal suo ex-compagno Paul Menard.

Infine il big-one all’ultimo giro, un incidente dalle proporzioni enormi; tutto inizia da Kahne che tocca Johnson, che a sua volta piomba sul resto del gruppo, quindi fra i ritirati ci sono Johnson stesso, Kyle Busch, che col pilota dell’‘Hendrick Motorsport’ stava conducendo autorevolmente la gara.

Chi ne ha approfittato di questa ammucchiata selvaggia è stato Tony Stewart, che ha concluso 3°, Jeff Gordon 4° ed un bravo A.J. Allmendinger 5°, ex-formulista con esperienze in Champ-Car, che piano piano si sta sempre più adattando a queste pesanti stock-car. A seguire sono arrivati Kahne e Edwards.

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

Un incidente, il caos più totale e Mcmurray vede, all’ultimo dei 75 giri, un Harvick che gli fa un sorpasso […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/00_harvick.jpg NASCAR – Daytona – Budweiser Shootout – Gara: Kevin Harvick la spunta all’ultimo giro