Amaduzzi al grande salto. Era diverso tempo che stava lavorando a questo progetto, ora si concretizza. Davide Amaduzzi torna in America, dopo i successi della Formula Dodge nel 1999 e dopo le due gare nell’ARCA Truck l’anno passato. Una scelta maturata per piu’ motivazioni. Innanzitutto per cambiare, per crescere bisogna ogni tanto variare le proprie “abitudini”. Anche professionalmente vale la stessa regola. Poi la situazione europea
dell’automobilismo, e purtroppo non solo, è logora e stagnante. Non vi vedeva uno sbocco professionale ad alto livello.

La Nascar NWAAS è la categoria in cui Amaduzzi vede il proprio futuro. L’inizio di un nuovo percorso con il team Faulk Racing: “So che sarà dura. L’ho capito subito anche dalle due gare fatte coi Truck nel 2010 dove il giro veloce veniva. Diverso farlo nel traffico, continuamente a contatto ravvicinato ed ad altissima velocita’. Torno in America pieno di entusiasmo. Lo stesso entusiasmo che avevo perso qui. Non lo dico con rabbia, ma con rammarico. Io sono una persona che vive di stimoli. Non riesco a plafonarmi in una situazione, per quanto confortevole ed agiata possa essere. Ho bisogno di novita’ e di essere competitivo. Nella Nascar NWAAS all’inizio sicuramente dovro’ imparare. E’ il mio obiettivo principale. Ma non vado la per partecipare. Queste novita’, questo nuovo corso, anche se so che dovro’ soffrire molto, e’ proprio lo stimolo piu’ grande. Nel team Faulk ci sono arrivato su consiglio di Max Papis. E per questo un giorno mi sdebiterò”.

All’interno del team c’e’ un nome pesante: Emerson Fittipaldi… “Lui e’ molto presente nel tema dove corre anche suo nipote Pietro. E sara’ molto importante per me avere persone di questo calibro, molto esperte del mondo USA, a darmi preziosi consigli. Non vedo l’ora di iniziare”.

Nella foto, Davide Amaduzzi


Stop&Go Communcation

Amaduzzi al grande salto. Era diverso tempo che stava lavorando a questo progetto, ora si concretizza. Davide Amaduzzi torna in […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/02/amaduzzi.jpg Nascar – Davide Amaduzzi come back USA, nella NWAAS col team Faulk