Grande spettcolo nella All-Star Race di Charlotte. Dopo tre batterie piuttosto tranquille, la vittoria finale (nonchè il milione di dollari in palio) è andata a Tony Stewart, che così ha vinto per la prima volta in veste di team manager. Anche se non si tratta di un trionfo ufficiale, la festa del ex-team CNC-Haas (da quest'anno in società con il pilota due volte campione della NASCAR) è stata completata dalla liberazione di Gene Haas, uscito dal carcere e adesso agli arresti domiciliari a causa di una condanna per frode fiscale. La gara ha visto un dominio netto di Jimmie Johnson nella prima batteria e di Kyle Busch nella secondo. Busch si stava ripetendo anche nella terza ma a causa di una sbandata ha ceduto la vittoria parziale a Jeff Gordon. Gli ultimi dieci giri sono iniziati con il testacoda di Johnson, colpito in centro al gruppo e non in grado di rimontare dopo il dominio della prima manche. Alla ripartenza, Kyle Busch ha fatto un sorpasso da manuale all'esterno di Gordon con Matt Kenseth e Ryan Newman che si sommavano alla lotta. Newman era galvanizzato da una bellissima rimonta dopo essere stato in ritardo di due giri a causa di un inconveniente nella prima serie. Le sportellate sono costate care a Gordon, finito contro il muro. Kenseth ha così preso il comando ma dopo sette tornate è stato superato da Stewart che così ha vinto compiendo in testo soltanto gli ultimi due giri. Secondo si è piazzato Kenseth davanti a Kurt Busch, Denny Hamlin e Carl Edwards. Completano i primi dieci Mark Martin, Ky.Busch, Joey Logano, Jamie McMurray e Dale Earnhardt Jr. Speriamo che gli animi si plachino per la 600 miglia della prossima settimana, se no la gara finirà in anticipo a causa degli incidenti. Ovviamente, le regole stesse di questo evento portano ad esagerazioni da parte dei piloti che sanno di regalare forti emozioni al pubblico.

La serata era cominciata con lo Sprint Showdown, vinto da Sam Hornish Jr. davanti a Jamie McMurray, che così si sono qualificati per la All-Star Race. A loro si è aggiuno Joey Logano, il più votato dal pubblico e presentato per la gara dal leggendario Ric Flair. La gara aveva visto anche David Stremme in testa ma alla fine ha concluso al terzo posto seguito da David Reutimann. Quinto posto per Logano mentre chiudono i primi dieci Martin Truex Jr., A.J.Allmendinger, David Ragan, Robby Gordon e Marcos Ambrose.

NASCAR – All-Star Race – Gara:

Pos  Driver             Car        Laps
1. Tony Stewart Chevrolet 100
2. Matt Kenseth Ford 100
3. Kurt Busch Dodge 100
4. Denny Hamlin Toyota 100
5. Carl Edwards Ford 100
6. Mark Martin Chevrolet 100
7. Kyle Busch Toyota 100
8. Joey Logano Toyota 100
9. Jamie McMurray Ford 100
10. Dale Earnhardt Jr Chevrolet 100
11. Bobby Labonte Ford 100
12. Clint Bowyer Chevrolet 100
13. Jimmie Johnson Chevrolet 100
14. Kasey Kahne Dodge 100
15. Kevin Harvick Chevrolet 100
16. Sam Hornish Jr Dodge 100
17. Brad Keselowski Chevrolet 100
18. Ryan Newman Chevrolet 93
19. Jeff Gordon Chevrolet 92
20. Jeff Burton Chevrolet 85
21. Greg Biffle Ford 71

 Aldo Canzian


Stop&Go Communcation

Grande spettcolo nella All-Star Race di Charlotte. Dopo tre batterie piuttosto tranquille, la vittoria finale (nonchè il milione di dollari […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/14alls.jpg NASCAR – All-Star Race: Il milione va a Stewart