Potrebbe arrivare ad una svolta importante la carriere agonistica di Shane Hmiel, trentenne americano di Pleasant Garden, North Carolina, che il prossimo 28 Agosto sarà in pista sull’ovale di Chicagoland, Joliet, per la terzultima prova del campionato IndyLights grazie ad un accordo con l’Alliance Motorsports.

Per Shane si tratterà della prima volta a bordo di una vettura formula, ma non di una vettura a ruote scoperte, infatti partecipa con ottimi risultati al campionato USAC riservato alle potenti Midget, dopo l’allontanamento a vita dal mondo delle stock-cars per mano della NASCAR nel 2006, in seguito a ben tre tentativi falliti di test antidroga; marijuana e cocaina per l’esattezza.

Hmiel, con alle spalle sette gare nella NASCAR Sprint Cup, ha confermato di voler approdare in IndyCar in un prossimo futuro, ma ha anche ammesso di voler sondare bene il terreno partendo proprio dalla propedeutica IndyLights.

Roberto Del Papa


Stop&Go Communcation

Potrebbe arrivare ad una svolta importante la carriere agonistica di Shane Hmiel, trentenne americano di Pleasant Garden, North Carolina, che […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/6a00d83451bce769e200e54f4e55488834-800wi1.jpg IndyLights – Allontanato a vita dalla NASCAR, Shane Hmiel tenta la carta delle ruote scoperte