Alexander Rossi festeggia al meglio il rinnovato accordo con l’Andretti Autosport e lo sponsor NAPA conquistando la prima pole position nella serie, scalzando negli ultimi istanti della Fast Six Scott Dixon per messo decimo col tempo di1.22.4639.

Dixon era stato fino a quel momento il più veloce del weekend, limando il miglior tempo di ieri sia nelle libere-3 che nel secondo round di qualifiche, nel quale ha riportato 1.22.4171.

Nello shootout finale, con i sei driver tutti inaspettatamente sulle “black” nonostante la concreta minaccia di pioggia per la gara (che renderebbe quindi vano il risparmio di pneumatici “alternate”), i due hanno preceduto il leader della classifica, Josef Newgarden, Takuma Sato, Charlie Kimball ed Helio Castroneves.

Fuori nel secondo round Ryan Hunter-Reay, Wlll Power, Sebastien Bourdais – nono, unico sulle black, a causa di un misunderstanding coi box – Graham Rahal, Carlos Munoz ed uno spento Simon Pagenaud.

Esclusi già al primo taglio invece nomi eccellenti del calibro di Tony Kanaan e James Hinchcliffe.

Lo start dell’IndyCar Grand Prix at Watkins Glen, della durata di 80 giri, alle 1.40 PM di domenica, preceduto al mattino da un breve warm-up, alle 9.00 AM, il tutto ora locale.

Piero Lonardo

I risultati delle Libere 3

I risultati delle Qualifiche


Stop&Go Communcation

Dixon, P2 per soli cinque centesimi, davanti a Newgarden

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/09/Rossipole-1024x768.jpg IndyCar – Watkins Glen, Libere 3 e Qualifiche: Prima pole per Rossi