Dopo la recente iscrizione di Jacques Villeneuve, una nuova stella del motorsport USA parteciperà alla  prossima 500 miglia di Indianapolis, si tratta di Kurt Busch.

Il campione della NASCAR Sprint Series 2004 ha reso giustizia ai rumors delle scorse settimane, assicurandosi la quinta entry del Team Andretti per la 98ma edizione della Indy 500, a fianco di Marco Andretti, James Hinchcliffe, Ryan Hunter-Reay e Carlos Munoz.

Busch, che ha già testato lo scorso maggio la DW12 sull’Indianapolis Motors Speedway, sarà costretto ad un vero tour de force: il giorno stesso infatti si tiene la prestigiosa Coca Cola 600 sull’ovale di Concord, North Carolina, e Busch è chiamato, quarto nella storia del motorismo americano, al doppio impegno.

Prima di lui solo Robby Gordon (dal 2002 al 2004), John Andretti (1994) e Tony Stewart (1999 e 2001) hanno corso in entrambe le gare, con Stewart finora unico a completare entrambe le corse, per un totale ricordiamo di 1.100 miglia, nel 2001, terminando sesto ad Indianapolis e terzo al Charlotte Motor Speedway.

Per garantire la presenza del 25 volte vincitore di gare NASCAR, la Cessna si è impegnata a garantire il necessario trasporto aereo tra le due piste, quantificato in circa 20 ore di volo complessive. Il 25 maggio i due start saranno separati da 6 sole ore.

Attendiamo di conoscere la livrea della macchina di Kurt Busch, che verrà svelata nelle prossime settimane.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Kurt Busch conferma la propria partecipazione alla Indy 500 per Andretti Autosport

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/03/AndrettiBusch.jpg IndyCar – Un’altra stella per la Indy 500, Kurt Busch!