Non sarà il bicampione del mondo Fernando Alonso ad approdare (per ora) full-time nell’IndyCar Series nel 2019, ma un altro pilota proveniente della F1, Marcus Ericsson.

Dopo le indiscrezioni provenienti dal paddock di Città del Messico, martedì l’annuncio che il 28enne svedese andrà ad occupare un sedile allo Schmidt Peterson Motorsports, al fianco di James Hinchcliffe e Jack Harvey, che manterrà il proprio ruolo part-time nella partnership col Meyer Shank Racing.

Ericsson, cinque stagioni complete nella massima formula FIA tra Caterham e Sauber, a due GP dal termine dell’attuale campionato ha conquistato 11 piazzamenti nella top ten, con un ottavo posto in Australia nel 2015 quale miglior risultato, e disputerà la prossima stagione con la DW12-Honda numero 7.

Il numero 6 rimarrà riservato a Robert Wickens, che prosegue nella riabilitazione dopo il grave incidente di Pocono. Lo sfortunato pilota canadese ha reso noto sui social network la sua attuale condizione di paraplegia, pur se alcuni incoraggianti segnali dimostrano una giocoforza lenta ripresa delle funzionalità agli arti inferiori.

Nel frattempo, alcune delle monoposto più veloci del pianeta hanno calcato per la prima volta l’asflato del Circuit of The Americas, che a marzo sarà il palcoscenico del secondo round stagionale. Alexander Rossi e Tony Kanaan hanno effettuato i primi giri sulle 3.427 miglia della configurazione F1 del tracciato texano, neoacquisto della schedule 2019, trovandolo sfidante ed eccitante.

La pattuglia svedese nella serie ricordiamo quest’anno sarà composta anche da Felix Rosenqvist. Il neoacquisto del team Ganassi ha già battezzato la sua Dallara a inizio settimana a Barber Park insieme al neocampione Scott Dixon, con esiti soddisfacenti.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Robert Wickens prosegue nella riabilitazione mentre si svolgono i primi test al COTA

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2018/10/10-30-Ericsson-Joins-SPM-For-2019.jpg IndyCar – Un altro pilota di F1 approda nella serie ma non è Alonso, è Marcus Ericsson