Dopo Kurt Busch e Jacques Villeneuve, lunedì gli altri cinque piloti hanno effettuato il Rookie Orientation Program (ROP) sull’ovale dell’Indianapolis Motor Speedway.

Mikhail Aleshin, Sage Karam (nella foto), Jack Hawksworth, Carlos Huertas e Martin Plowman hanno completato con successo le varie fasi del test, anche se la miglior media della giornata è stata segnata da Kurt Busch, pure lui della partita per accumulare miglia dopo aver superato il test la settimana scorsa, con 222.289 mph.

Alla fine anche Carlos Huertas ha optato di partecipare alla “Greatest spectacle in racing” sulla seconda vettura di Dale Coyne, e affiancherà Justin Wilson e Pippa Mann.

James Davison, che era il candidato a questa entry, alla fine ha concluso l’accordo con il KV Racing e guiderà la terza macchina, diventando quindi il fatidico 33mo pilota in griglia.

Per l’australiano, vice campione Indy Lights nel 2009 alle spalle di JR Hildebrand, si tratterà della terza partecipazione ad una gara della serie, dopo le due prove del 2013 a Mid-Ohio e a Sonoma.

Nel weekend invece spazio al primo GP of Indianapolis, sabato 10, prima di iniziare le ostilità il giorno dopo, l’Opening Day, con le prime libere della Indy 500.

Piero Lonardo

I risultati del Rookie Orientation Program


Stop&Go Communcation

James Davison il 33mo partente con KV

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/05/Karam_ROP.jpg IndyCar – Tutti promossi i rookie a Indy