Will Power non sarà al via del GP of con St.Petersburg, prima prova dell’IndyCar Series, in programma alle 17.45 di oggi, ora italiana.

L’australiano, che ricordiamo aveva sbaragliato la concorrenza praticamente in tutte le sessioni, qualifiche comprese, ha rimediato un malessere gastrointestinale che lo costringerà ad assistere dalla corsa fuori dall’abitacolo della sua Dallara DW12-Chevy.

UPDATE: Si apprende ora che il pilota australiano soffrirebbe dei postumi dell’incidente di venerdì mattina. Inizialmente Power era stato dichiarato abile, al punto di dominare tutte le sessioni successive; un successivo approfondimento avrebbe rivelato una leggera concussione, reale motivo per il quale è stato messo precauzionalmente a riposo.

Al suo posto, come anche nel warm-up di stamane, il veteranissimo 41enne Oriol Servia, che lascerà spazio in griglia al secondo classificato delle qualifiche Simon Pagenaud. Lo spagnolo, P9 nella mezz’ora di ambientamento del mattino inaspettatamente capeggiate dalle due vetture a motore Honda di Takuma Sato e Graham Rahal, potrà così guadagnare punti per la entry #12.

Da segnalare che Servia, seppur presente a St.Pete, non aveva con sè il proprio equipaggiamento personale, che gli è stato spedito in fretta e furia, fuorché la tuta, che appartiene a Juan Pablo Montoya.

Piero Lonardo

I risultati del warm-up


Stop&Go Communcation

L’australiano vittima dei postumi del crash nelle libere di venerdì mattina

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/03/servia.jpg IndyCar – St.Petersburg. Clamoroso: Servia al posto di Power