Josef Newgarden è il nuovo campione dell’IndyCar Series. Il 26enne del Tennessee è bastato il secondo posto nel season finale di Sonoma per raggiungere l’obiettivo alla prima stagione col Team Penske, al 15mo successo nella serie.

La squadra del Captain va detto ha coadiuvato al meglio Newgarden, piazzando una prestazione degna di nota sin dalle prime libere di venerdì. Le quattro DW12-Chevrolet hanno infatti lasciato le briciole agli avversari, partendo forte anche in gara, pur senza indulgere nel gioco di squadra.

La gara è infatti andata al campione uscente, Simon Pagenaud, che grazie alla seconda vittoria dell’anno riesce a piazzarsi al secondo posto nella classifica finale.

Nulla da fare per Scott Dixon, marcato a uomo da Helio Castroneves, che alla fine ha dovuto accontentarsi del quarto posto dietro Will Power che vale la terza posizione nella graduatoria finale.

La gara ha perso presto due sicuri protagonisti delle prime posizioni quali Takuma Sato e Alexander Rossi, il primo bloccato dalle risultanze di un contatto e poi ritirato, il secondo dal motore Honda, rientrato invece in pista con 25 giri di ritardo.

Rallentato nelle fasi iniziali anche Tony Kanaan, all’ultima gara col Team Ganassi – la prossima settimana si dovrebbe avere la conferma Hartley – nelle retrovie, dove si è visto anche un contatto fra Spencer Pigot e James Hinchcliffe.

Frattanto davanti Newgarden ingaggiava un duello a distanza con Pagenaud, impegnato sulle 4 soste rispetto alle 3 della concorrenza, alternandosi al comando col francese. Il momento decisivo all’ultima sosta, al giro 64, quando il francese usciva davanti di quel tanto per mantenere il comando sino al traguardo davanti a Newgarden e Power. Nonostante l’intenso agonismo dei piloti in pista, la gara si è svolta senza neutralizzazioni.

Completano la top ten dietro Dixon, terminato a 12” dal battistrada, Helio Castroneves, Graham Rahal, Marco Andretti, Ryan Hunter-Reay, Sebastien Bourdais e Conor Daly; quest’ultimo ha avuto anche l’onore di condurre la gara per 3 tornate.

E’ tutto per l’IndyCar Series 2017. Da domani si inizia a pensare alla prossima stagione, che inizierà come da copione a St.Petersburg l’11 marzo prossimo.

Piero Lonardo

L’ordine di arrivo


Stop&Go Communcation

Dixon, quarto, bloccato dallo squadrone Penske

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/09/New_champ.jpg IndyCar – Sonoma, Gara: Pagenaud precede Newgarden, che conquista il titolo