Ad un mese esatto dall’ultima gara della serie 2014, primo cambio di casacca in IndyCar. Dopo i tanti rumors Simon Pagenaud, corteggiato da diverse squadre, alla fine, come da pronostici, è approdato al team Penske.

Il driver francese lascia lo Schmidt Peterson Motorsports dopo tre anni di collaborazione che hanno portato due quinti e un terzo posto in classifica finale, insieme a 4 vittorie e una pole position.

Nella squadra del “captain”, che per la prima volta schiererà una quarta vettura, Pagenaud ritroverà l’antico compagno di squadra al defunto Team Australia della Champ Car Will Power.

Oltre al neocampione della serie, confermatissimi anche i due veterani d’assalto Helio Castroneves e Juan Pablo Montoya, rispettivamente piazza d’onore e quarto posto nella classifica finale dell’IndyCar Series 2014.

Ancora da definire sia la sponsorizzazione che l’ingegnere di pista della DW12-Chevy numero 22.

Ma lo Schmidt Peterson Motorsports non ha perso tempo e nella giornata precedente l’annuncio ha fatto provare ad Homestead un paio di giovani promettenti. In primis il neocampione indy Lights, il colombiano Gabby Chaves, ma anche il venezuelano Rodolfo “Speedy” Gonzalez.

Ricordiamo che la seconda guida del team SPM, il russo Mikhail Aleshin, il “Rookie of the year”, si sta attualmente riprendendo dalle conseguenze del pauroso incidente di Fontana.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Intanto Sam Schmidt prova Gabby Chaves e Rodolfo Gonzalez

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/09/09-28-Pagenaud-Announcement-Std.jpg IndyCar – Simon Pagenaud approda in Penske