Passano un paio d'ore e le vetture dell'IndyCar Series sono subito pronte a tornare in pista per effettuare l'ultima sessione di prove libere prima delle qualifiche. In questa seconda sessione, tutti i piloti si sono concentrati esclusivamente sul passo gara, lasciando completamente in secondo piano il giro veloce. Scott Dixon ottiene la prima posizione risultando ancora il più veloce sul tracciato, nonostante un crono peggiore di un buon secondo rispetto a quello fatto segnare in precedenza. Si confermano nelle zone alte della classifica anche Ryan Briscoe, Tony Kanaan e Will Power, che ripetono esattamente, nell'ordine, la classifica delle Libere 1.

Il canadese Alex Tagliani, ancora a secco di podi in Indy, risale la classifica e conclude in quinta posizione. Ryan Hunter-Reay si conferma a metà Top 10, mentre Marco Andretti, dopo il botto di cui è stato protagonista nelle prime Libere, si ferma in settima posizione. Helio Castroneves, uno dei tanti piloti di casa, conclude con un distacco di ben 2 secondi dal leader ed è seguito a pochissimi centesimi da Mario Moraes e EJ Viso.

Dario Franchitti rimane ancora fuori dalla Top 10, concludendo la sessione proprio ai piedi dei migliori dieci, mentre Simona De Silvestro conferma l'ottimo feeling con il circuito di Sao Paulo, facendo segnare il 13esimo miglior tempo. Danica Patrick risale la china, dopo una deludente prima sessione conclusa in terzultima posizione, piazzandosi proprio alle spalle della driver svizzera.

Da segnalare la pessima condizione del tratto di asfalto del Sambodromo, ovvero del rettilineo d'arrivo. Milka Duno, Ana Beatriz e Ryan Briscoe sono solo le vittime più evidenti, perchè protagoniste di testacoda, della mancanza di grip in uscita dalla curva che immette sul rettilineo. A differenza di tutto il resto del circuito, riasfaltato proprio prima di questo appuntamento, il Sambodromo è stato semplicemente ripulito dalla vernice di cui era stato ricoperto durante le feste di Carnevale e non ha subito ulteriori modifiche.

Appuntamento alle ore 19:30 con le qualifiche, con la speranza di un miglioramento delle condizioni dell'asfalto del Sambodromo.

IndyCar Series – Sao Paulo – Libere 2

1.  Scott Dixon          1m32.7369s  
2.  Ryan Briscoe         + 0.5372s  
3.  Tony Kanaan          + 0.6016s  
4.  Will Power           + 1.0677s  
5.  Alex Tagliani        + 1.3329s 
6.  Ryan Hunter-Reay     + 1.5970s  
7.  Marco Andretti       + 2.1525s  
8.  Helio Castroneves    + 2.2154s  
9.  Mario Moraes         + 2.3332s 
10.  EJ Viso              + 2.3333s 
11.  Dario Franchitti     + 2.4195s 
12.  Raphael Matos        + 2.5580s 
13.  Simona de Silvestro  + 2.6913s 
14.  Danica Patrick       + 3.0027s 
15.  Vitor Meira          + 3.0128s 
16.  Hideki Mutoh         + 3.2609s 
17.  Dan Wheldon          + 3.3371s 
18.  Mike Conway          + 3.5993s 
19.  Takuma Sato          + 4.0608s 
20.  Alex Lloyd           + 4.2434s 
21.  Justin Wilson        + 4.2475s 
22.  Mario Romancini      + 7.8476s 
23.  Ana Beatriz          + 8.1351s 
24.  Milka Duno           + 11.4680s
Francesco Parrotta  


Stop&Go Communcation

Passano un paio d'ore e le vetture dell'IndyCar Series sono subito pronte a tornare in pista per effettuare l'ultima sessione […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/ScottDixon21.jpg IndyCar – Sao Paulo – Libere 2: Non cambia la situazione al vertice. Dixon comanda, Briscoe e Kanaan non mollano la presa