Sebastian Saavedra non è stato per molto fuori dall’IndyCar Series. Il 24enne colombiano ha infatti raggiunto un accordo con il team Ganassi per dividere la DW12-Chevy #8 con il giovane rookie Sage Karam.

Saavedra, che lo scorso anno ha conquistato la prima pole position della carriera al GP di Indianapolis, sarà al via già nella prossima gara di Long Beach.

L’accordo, ottenuto grazie allo sponsor di sempre AFS, si estenderà anche al Grand Prix di Indianapolis ed al season finale di Sonoma, nonchè alla prossima Indy 500, dove l’ex alfiere di Andretti e KVSH guiderà la quinta vettura approntata per l’occasione dal Team Ganassi. Karam tornerà invece della partita a Barber Park per riempire il resto del calendario fino a Sonoma.

Anche Oriol Servia tornerà della partita per la prossima Indy 500. Il veterano guiderà la terza entry del Team RLL, squadra con la quale ha già corso lo scorso anno da Long beach fino alla classica dell’Indiana.

Un altro veterano, Alex Tagliani, è quasi certo della partecipazione alla 99ma edizione della Indy 500, anche se non è ancora stato reso noto il programma di maggio dell’ex poleman 2011, mentre Pippa Mann dovrebbe ancora una volta occupare il terzo sedile del Dale Coyne Racing.

Appuntamento in pista con l’IndyCar a partire da venerdì prossimo 17 aprile alle 3.30 PM, ora locale, con le prime libere sul circuito californiano.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Oriol Servia con RLL ad Indy

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/04/04-14-Saavedra-In-At-LongBeach-Std.jpg IndyCar – Saavedra rientra nel giro con Ganassi